Calciomercato Milan, preso Nathan Bernardes Soares: ecco chi è

Altro acquisto a parametro zero in casa Milan: dopo Reina e Strinic, la società rossonera si appresta a presentare il giovane attaccante brasiliano cresciuto nel Cruzeiro.

2k condivisioni 0 commenti

di

Share

Progettare il futuro per non ripetere gli errori commessi nel passato più recente. Il calciomercato Milan è già entrato nel vivo, con Fassone e Mirabelli che stavolta non possono più sbagliare. Dopo gli ingenti investimenti della passata stagione, i dirigenti rossoneri sono alla prove d'appello. Ecco perché i prossimi due mesi saranno fondamentali per le dinamiche del club.

Indipendentemente dalla conferma o meno di Gattuso, il Diavolo deve ritrovare la propria identità: solidità difensiva, fantasia in mezzo al campo e concretezza in avanti. Criteri indispensabili per tornare a vincere sia in Italia che in Europa. Un motivo in più per rinforzare il gruppo in vista del mercato.

Come? Si è iniziato con i parametri zero. Dalla Sampdoria è arrivato Ivan Strinic, che ha deciso di non rinnovare il proprio contratto con i blucerchiati. Mentre dal Napoli è stato rilevato Pepe Reina: il portiere è entrato in contrasto con il presidente De Laurentiis e ha deciso di cambiare aria per il bene della sua carriera. Ma il prossimo calciomercato Milan sarà improntato anche sui giovani. In questo senso va sottolineato l'ingaggio di Nathan Bernardes Soares. Andiamo a scoprire qualcosa in più sul giovane brasiliano.

Calciomercato Milan, preso Nathan Bernardes Soares: arriva dal Cruzeiro

Non si parla di soldi, almeno per il momento. Il budget per il prossima calciomercato Milan non è stato ancora stabilito. Ecco perché le mosse studiate fino a questo momento hanno riguardato esclusivamente profili a parametro zero. È il caso di Nathan Bernardes Soares, messo sotto contratto a metà marzo dopo 7 mesi di inattività. Motivo? Il suo accordo con il Cruzeiro era scaduto e il club di Belo Horizonte ha deciso di lasciarlo libero.

Ma chi è Nathan Bernardes Soares? Attaccante brasiliano classe 2000, cresciuto nelle giovanili del Cruzeiro e arrivato al Milan dopo una parentesi in prestito all'Avaì, società brasiliana con sede nella città di Florianópolis. Nei suoi primi due mesi in Italia, il calciatore è stato impiegato nella Primavera di Lupi, scendendo in campo in occasione della finale di ritorno di Coppa Italia (vinta dal Torino).

Non si può certo dire che fino a questo momento abbia lasciato il segno nel settore giovanile rossonero. E neanche che abbia messo in mostra un talento particolare che possa far ben sperare in proiezione futura. Tanto che qualcuno è arrivato addirittura ad ipotizzare che il suo tesseramento possa essere un escamotage per liberare uno slot da extracomunitario. Non sarebbe una novità assoluta: nel passato recente lo hanno fatto sia Roma (Babù nel 2013) che Napoli (Bangoura, lo scorso gennaio).

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.