Atletico Madrid, finali e trofei vinti con Simeone in panchina

Il Cholo ha riscritto la storia: in 7 anni 6 trionfi e 4 finali europee disputate, una in meno rispetto a quelle giocate dai Colchoneros nei precedenti 108 anni...

5k condivisioni 0 commenti

di

Share

Top allenatore... top club. Diego Pablo Simeone e l’Atletico Madrid hanno camminato di pari passo. E sono state falcate, non una semplice camminata verso un futuro migliore. La mentalità del Cholo ha trasformato i Colchoneros in una squadra vincente. Lo dicono i numeri, lo confermano i trofei conquistati e pure le finali perse di un soffio contro il Real Madrid, la rivale di sempre. 

Il lavoro settimanale e l’applicazione difensiva hanno fatto la differenza. E i dettagli potevano far entrare Simeone ancora di più nella storia. Due Champions League, due, sfumate solo per colpa della sfortuna: una strappata dalle sue mani dal colpo di testa di Sergio Ramos a tempo praticamente scaduto (Ancelotti trionferà ai supplementari), l’altra sfuggita a causa dei calci di rigore.

Ma per il resto, sono stati soltanto successi e sorrisi. Perché c’è un prima e un dopo-Simeone, che ha tracciato una linea precisa nella storia dell’Atletico Madrid. Un solco profondo con il passato, come per dire “ora l’aria è cambiata, da qui in avanti si tornerà a vincere”. E l’ha fatto, e continua a farlo, grazie a una filosofia di calcio che non sarà spettacolare come il tiki-taka di Guardiola, ma che è efficace allo stesso modo. Eccome se non lo è, forse ancor di più…

Atletico Madrid, finali e trofei vinti con Simeone in panchina

Diego Pablo Simeone e Germán BurgosGetty Images
Diego Pablo Simeone, 48 anni, e il suo vice Germán Burgos, 49, con la medaglia al collo dopo il successo in Europa League

Con Simeone alla guida è nato l’Atletico Madrid 2.0. I risultati ne sono la più concreta testimonianza: 5 finali europee disputate in 108 anni fino all’arrivo del tecnico argentino. Con lui? Da quando è al comando si è già quasi pareggiato il conto: 4 finali giocate in 7 anni. In totale, sono 6 trofei conquistati: una Coppa di Spagna (2013), una Liga (2014), una Supercoppa spagnola (2014), 2 Europa League (2012 e 2018) e una Supercoppa europea (2012). 

Diego Pablo Simeone e Radamel FalcaoGetty Images
Diego Pablo Simeone e Radamel Falcao festeggiano dopo la conquista dell'Europa League 2012 (3-0 al Bilbao in finale)

A cui vanno aggiunti i riconoscimenti personali: 3 volte miglior allenatore della Liga (2013, 2014, e 2016) e una volta (2016) miglior allenatore dell’anno IFFHS, premio calcistico assegnato ogni anno solare da una giuria composta da esperti provenienti 81 Paesi.

MirandaGetty Images
Miranda, 33 anni, ora all'Inter, segnò uno dei 4 gol con cui l'Atletico piegò il Chelsea nella Supercoppa Europea 2012

Che fase difensiva! 113 volte con la porta immacolata...

Tutti successi caratterizzati da una fase difensiva ai limiti della perfezione. Anche in questo caso i numeri non possono mentire e sono sbalorditivi: ben 113 clean sheet. Vale a dire le volte che l’Atletico è rimasto con la porta immacolata. Un dato impressionante.

Certo, una mano gliel'hanno data anche quei due mostri che ha avuto tra i pali nel corso di questi 7 anni impressionanti: Courtois fino al 2014, Oblak dall'addio del belga fino ad adesso. Spesso le loro parate sono state decisive.

Diego Pablo SimeoneDiego Pablo Simeone
Per Simeone, quello di Lione, è il sesto trofeo da quando è alla guida dell'Atletico: per lui anche 4 finali europee

Ma sarebbe uno sbaglio togliere qualcosa dai meriti di Simeone. Che quest’anno ha saputo trasformare le delusioni in trionfo: fuori dalla Champions nella fase a gironi per mano di Roma e Chelsea, al contrario dei giallorossi e degli inglesi è riuscito ad arrivare fino in fondo in Europa League, quasi passeggiando in finale contro il malcapitato Marsiglia. I top allenatori sanno fare pure questo: riescono a sfruttare anche le eliminazioni a proprio vantaggio...

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.