Europa League, le pagelle di Marsiglia-Atletico Madrid: Griezmann decisivo

Oltre alla doppietta del francese segna anche Gabi. La squadra di Rudi Garcia paga alcuni errori individuali e l'infortunio di Payet nel primo tempo.

589 condivisioni 0 commenti

di

Share

Campioncini d'Europa. Fenomeni mondiali. L'Atletico Madrid vince l'Europa League, la seconda competizione internazionale, e si conferma una delle squadre più forti d'Europa. Contro il Marsiglia non c'è praticamente mai stata gara. Finisce 3-0 grazie alla doppietta di Griezmann (andrà via a fine stagione?) e al gol di Gabi. Come al solito i madrileni mantengono la porta inviolata. Merito soprattutto di Simeone. Sono loro i fenomeni del club: Griezmann e Simeone, uomini copertina anche stasera.

Il Marsiglia fra l'altro non era nemmeno partito male. La prima occasione è della squadra di Rudi Garcia con Germain, ma evidentemente ai francesi tremano troppo le gambe. Molto più cinici i Colchoneros, che proprio nel momento di maggior difficoltà la sbloccano con Griezmann che sfrutta un errore di Anguissa.

Da quel momento non c'è più partita. Anche perché al 32' Payet si deve arrendere per un problema muscolare. Senza il suo uomo migliore il Marsiglia non può restare in corsa. E infatti crolla. Ancora Griezmann, poi Gabi, con Simeone che nel finale concede anche la passarella a Fernando Torres, anima della squadra seppur panchinaro. L'Atletico Madrid è questo.

I giocatori dell'Atletico Madrid festeggianoGetty
I giocatori dell'Atletico Madrid festeggiano

Europa League, le pagelle di Marsiglia-Atletico Madrid

Marsiglia (4-2-3-1): Mandanda 5; Sarr 5,5, Rami 5, Gustavo 5, Amavi 5; Zambo Anguissa 4, Sanson 5,5; Thauvin 5, Payet 5,5 (dal 32' Lopez 5,5), Ocampos 5,5 (dal 55' N'Jie 5,5); Germain 5,5 (dal 74' Mitroglou 6). All. Garcia 5.

Atletico Madrid (4-4-2): Oblak 6; Lucas Hernandez 6, Godin 6,5, Giménez 6,5, Vrsaljko 6 (dal 46' Juanfran 6); Correa 6,5 (dall'88' Thomas sv), Saul 6,5, Gabi 7, Koke 6,5; Griezmann 8 (dal 90' Torres sv), Diego Costa 6,5. All. Simeone 7.

I migliori

Griezmann 8

Ha vinto l'Europa League quasi da solo. Quando l'Atletico Madrid è in difficoltà, segna sempre lui. In finale non poteva che confermarsi. Freddissimo sul primo gol, lucido e tecnico sul secondo. Giocatore di un altro livello, e infatti su di lui c'è il Barcellona. Sarebbe romantico se andasse via dopo questa serata da eroe, sarebbe ancor più romantico se restasse.

Griezmann esultaGetty
Griezmann esulta

Simeone 7

Impossibile non metterlo fra i migliori. Ha cambiato la storia di un club come tanti rendendolo unico. La squadra corre al ritmo del battito del cuore del suo allenatore, sono un tutt'uno. Ormai è uno dei migliori allenatori al mondo.

Diego SimeoneGetty
Diego Simeone

I peggiori

Thauvin 5

In queste partite devono emergere i campioni. Payet ha dovuto arrendersi a un infortunio, lui invece si è nascosto. Non è riuscito a prendere per mano il Marsiglia, ma per essere davvero considerato uno dei migliori bisogna far bene contro i grandi avversari e nelle grandi serate. Lui invece ha fallito. Clamorosamente.

Thauvin perde pallaGetty
Thauvin perde palla

Anguissa 4

A questi livelli non si possono sbagliare gli stop, specie in prossimità della propria area di rigore. Concede, anzi regala il primo gol all'Atletico Madrid. Considerando la forza difensiva degli spagnoli, è stato di fatto l'errore che ha permesso alla squadra di Simeone di prendersi la coppa.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.