FIFA, avanti tutta per il nuovo Mondiale per club a 24 squadre

Infantino ha l'ok delle big per cambiare il format del torneo: la prima edizione sarà a invito e parteciperanno 24 squadre. Presenti Juventus, Milan e Inter.

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Dalla sua elezione a numero 1 della FIFA, Gianni Infantino non ha certamente riposato sugli allori e dal dirigente sportivo svizzero sono arrivate numerose proposte col preciso obiettivo di cambiare il volto del calcio mondiale.

Si parte da quella di allargare i Mondiali fino a 48 squadre, passando per l'uso della VAR durante la prossima coppa del mondo in programma in Russia. Ma l'ultima battaglia vinta dall'ex segretario generale UEFA riguarda la riforma del Mondiale per club.

Infantino si è più volte espresso favorevolmente verso un cambiamento di format per la competizione e pare che le sue richieste siano state accettate sia dal board della FIFA che dalle società più importanti del mondo. I dettagli sulle novità riguardanti il Mondiale per club sono stati diffusi oggi da tutte le testate sportive più importanti in giro per il mondo come la Gazzetta dello Sport, Marca e BBC Sport. 

Gianni InfantinoGetty

FIFA, ecco i dettagli sul nuovo Mondiale per club

Innanzitutto il torneo avrebbe cadenza quadriennale e si disputerebbe l'anno precedente rispetto alla coppa del mondo. Le squadre partecipanti saranno 24, divise con un criterio territoriale: ci saranno 12 club europei, 4 sudamericani, 2 africani, 2 asiatici, 2 nordamericani a cui andranno aggiunti una società del paese ospitante e una che si qualificherà giocando uno spareggio fra un team sudamericano e uno proveniente dall'Oceania. Il paese che ospiterà la competizione dovrà necessariamente essere diverso da quello in cui si giocherà il Mondiale nell'anno successivo.

Per quanto riguarda i criteri di qualificazione c'è ancora incertezza anche se è probabile che riguardino i risultati in Europa (un'ipotesi è quella delle vincitrici delle ultime 4 edizioni della Champions League). Però la prima edizione, che dovrebbe svolgersi nel 2021 a meno di una decisione del consiglio FIFA che anticipi i tempi, potrebbe essere ad invito.

Vota anche tu!

Vi piace il nuovo format del Mondiale per club?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Infantino infatti vorrebbe che questo Mondiale per club abbia subito una grande attrattiva, motivo per cui ha intenzione di chiamare a parteciparvi tutte le big mondiali. Probabile quindi la presenza dei club che hanno vinto almeno 3 Champions League, a cui vanno aggiunte altre grandi come Juventus e Paris Saint-Germain, con outsider come Atletico Madrid, Borussia Dortmund e Benfica.

Un torneo di proporzioni mai viste non soltanto per il livello tecnico delle squadre che lo disputeranno ma anche dal punto di vista economico: pare infatti che gli investitori siano pronti a mettere sul piatto quasi 3 miliardi di euro per ogni edizione, un terzo dei quali andrebbe nelle casse della FIFA mentre il restante finirebbe direttamente in quelle dei club di ogni federazione.

Una somma che si aggirerebbe attorno ai 60 milioni di euro per ogni partecipante, con la vincente che ne porterebbe a casa il doppio. Non c'è da stupirsi quindi che molti club abbiano dato il loro assenso: il vicesegretario generale Zvonimir Boban sarebbe in Italia e ha già l'ok di società come Inter, Milan e Roma mentre Infantino ha incassato il sì di Real Madrid e Barcellona. Un passo avanti per l'ennesima rivoluzione pensata dal presidente della FIFA.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.