Paris Saint-Germain, ufficiale: Tuchel sarà il nuovo allenatore

L'allenatore tedesco firma un contratto biennale: "A Parigi c'è un potenziale straordinario e questa è la sfida più entusiasmante che mi potesse capitare".

Thomas Tuchel è il nuovo allenatore del Paris Saint-Germain www.psg.fr

353 condivisioni 0 commenti

di

Share

Che Unai Emery non sarebbe stato l'allenatore del Paris Saint-Germain a partire dalla stagione 2018/2019, era storia nota. Ora però è anche ufficiale il nome del successore dello spagnolo nato nel 1971 a Hondarribia: si tratta di Thomas Tuchel, guida del Borussia Dortmund fino al 30 maggio 2017. Tedesco di Krumbach, classe 1973, Tuchel ha firmato un biennale con il club parigino, accordo annunciato in una nota ufficiale:

Il Paris Saint Germain è lieto di annunciare l'arrivo di Thomas Tuchel in qualità di allenatore della prima squadra. L'allenatore tedesco ha firmato un contratto di due stagioni con il club campione di Francia

Per Emery non sono state sufficienti i sette trofei conquistati in due anni in Francia, con la vittoria nella Ligue 1 2017/2018, due coppe di Francia, altrettante coppe di Lega e due supercoppe nazionali. Troppo brucianti le eliminazioni patite agli ottavi di finale di Champions League per mano del Barcellona prima e del Real Madrid poi per non cambiare strada. Tocca a Tuchel, scelto per la capacità di far giocare bene la squadra, evidenziata anche dal presidente del PSG, l'emiro Nasser Al-Khelaifi:

Si tratta di uno degli allenatori europei maggiormente competitivi e ha voglia di emergere a livelli ancora più elevati. La sua personalità ambiziosa, il suo gusto deciso per il gioco offensivo e il suo carattere forte fanno parte dello stile che abbiamo sempre cercato al Paris Saint-Germain.

Il salto di qualità a livello europeo è quello che il Paris Saint-Germain chiede quindi al suo nuovo allenatore, chiamato a rilevare una rosa ricca di nomi stellari - da Neymar a Cavani passando per Verratti - ma sin qui povera di compattezza e solidità nei momenti topici della stagione. E Tuchel, un passato da ruvido difensore e una formazione in panchina passata dalle giovanili di Stoccarda e Augusta, prima della consacrazione tra Mainz e Borussia Dortmund, è risultato il profilo ideale.

Paris Saint-Germain, ecco Tuchel: contratto biennale

Arricchire la propria bacheca in maniera significativa - che in Europa fa rima con Champions League - a sei anni dall'ingresso in società di Nasser Al-Khelaïfi e i paperoni del Qatar e quasi 1.000 milioni di euro spesi sul calciomercato, puntando sul bel gioco: è questo il piano del Paris Saint-Germain targato Thomas Tuchel. Per l'allenatore 45enne un obiettivo ambizioso, al cospetto di una bacheca personale che sin qui presenta solo una Coppa di Germania vinta con il Borussia Dortmund nel maggio 2017 contro l'Eintracht Francoforte. Ora il PSG, tappa di prestigio e sfida che può cambiare una carriera:

A Parigi c'è un potenziale straordinario e questa è la sfida più entusiasmante che mi si potesse presentare: non vedo davvero l'ora di poter lavorare con questi giocatori, che figurano senza dubbio tra i migliori al mondo.

A due giorni di distanza dalle dichiarazioni di amore di Neymar e in attesa di conoscere i colpi del calciomercato del PSG edizione 2018/2019, la panchina di Parco dei Principi ha un nuovo titolare: Thomas Tuchel. Che in Francia potrebbe ritrovare Julian Weigl, centrocampista 22enne del Borussia Dortmund già nel mirino, e altri volti militanti oggi in Bundesliga come Maximilian Meyer (Schalke 04) e Ömer Toprak (Borussia Dortmund).

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.