Calciomercato: chi è Emmanuel Boateng, il giustiziere del Barcellona

Il giovane talento ghanese del Levante è entrato nella storia interrompendo l'imbattibilità dei blaugrana grazie a una splendida tripletta.

683 condivisioni 0 commenti

di

Share

Rendere interessante la penultima giornata di un campionato spagnolo che aveva ormai poco da dire sembrava quasi impossibile, eppure il Levante ci è riuscito: i valenciani hanno fatto a loro modo la storia diventando la prima squadra a battere il Barcellona in questa edizione della Liga.

E la vittoria è arrivata in maniera rocambolesca, con uno spettacolare 5-4 durante il quale i padroni di casa erano in vantaggio addirittura per 5-1 prima del tentativo di rimonta fallito dalla squadra allenata da Ernesto Valverde.

Il clamoroso risultato del Levante è stato firmato dalla doppietta di Bardhi e soprattutto dalla strepitosa tripletta firmata da Emmanuel Boateng, giovane centravanti ghanese diventato il giustiziere del Barcellona. E che potrebbe presto diventare un colpo interessante sul calciomercato.

Calciomercato: chi è Emmanuel Boateng, giustiziere del Barcellona

Emmanuel Boateng è arrivato a Levante durante il calciomercato estivo dalla Moreirense per una valutazione complessiva di 3,5 milioni di euro fra prestito e riscatto. Il classe '96 doveva completare l'attacco della squadra di Paco López ma su di lui c'erano grandissime aspettative per talento e giovane età.

Durante il corso della stagione il tecnico ha alternato tutte le prime punte a sua disposizione (Martí, Sadiku, Alegria e Pazzini arrivato a gennaio), motivo per cui nessuno si è mai guadagnato il ruolo da titolare fisso. Emmanuel Boateng è quello che ha collezionato più presenze di tutti (25), anche se fino a ieri si era reso protagonista di una stagione deludente, con solo 3 gol all'attivo.

Il ghanese è una classica seconda punta, veloce e puntuale negli inserimenti, capace di usare bene anche il piede sinistro. Sopperisce a qualche lacuna nell'uno contro uno con un grande senso della posizione che lo rende il miglior amico degli esterni che crossano in area per lui. L'attaccante che fra poco compirà 22 anni non è ancora letale sottoporta ma ha già dimostrato di poter segnare gol pesanti: oltre alla tripletta che ha battuto il Barcellona va ricordato anche il gol che a febbraio ha fermato il Real Madrid.

Sicuramente i gol contro la squadra blaugrana hanno fatto felici i tifosi del Levante, ma forse ad avere il sorriso più grande sul volto sono i dirigenti. Boateng infatti ha finalmente mostrato il suo talento dopo un'annata difficile e se durante la prossima finestra di calciomercato qualcuno bussasse alla porta dei valenciani per l'attaccante con il contratto in scadenza 2021, la società potrebbe chiedere sicuramente una cifra maggiore rispetto ai 3,5 milioni di euro spesi 12 mesi fa.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.