Serie A, Sampdoria-Napoli: cori discriminatori, match sospeso

Al 75' l'arbitro Gavillucci ha sospeso la partita per cori discriminatori dei tifosi doriani contro i napoletani: il presidente Ferrero è sceso in campo.

Ferrero in campo

831 condivisioni 0 commenti

Share

Correva il 75' di Sampdoria-Napoli, la squadra di Sarri era passata in vantaggio da 3' grazie a una magia di Milik quando l'arbitro Gavillucci ha sospeso la partita per cori discriminatori contro i napoletani che si erano sentiti a più riprese durante la partita.

Sul prato verde del Ferraris, sotto una pioggia battente, è sceso anche il patron della Samp Massimo Ferrero che ha provato a calmare i suoi tifosi ricevendo in cambio insulti e gestacci. Dopo circa 180 secondi la gara è ripresa e poi Albiol ha firmato di testa il gol del 2-0 finale. 

Un successo che è servito a poco alla banda di Sarri, che a una giornata dal termine della Serie A è a 88 punti a -4 dalla Juventus. Lo Scudetto è ufficialmente sfumato stasera ma già da una settimana si era tinto di bianconero. 

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.