Serie A, Sampdoria-Napoli: cori discriminatori, match sospeso

Al 75' l'arbitro Gavillucci ha sospeso la partita per cori discriminatori dei tifosi doriani contro i napoletani: il presidente Ferrero è sceso in campo.

Ferrero in campo

831 condivisioni 0 commenti

Share

Correva il 75' di Sampdoria-Napoli, la squadra di Sarri era passata in vantaggio da 3' grazie a una magia di Milik quando l'arbitro Gavillucci ha sospeso la partita per cori discriminatori contro i napoletani che si erano sentiti a più riprese durante la partita.

Sul prato verde del Ferraris, sotto una pioggia battente, è sceso anche il patron della Samp Massimo Ferrero che ha provato a calmare i suoi tifosi ricevendo in cambio insulti e gestacci. Dopo circa 180 secondi la gara è ripresa e poi Albiol ha firmato di testa il gol del 2-0 finale. 

Un successo che è servito a poco alla banda di Sarri, che a una giornata dal termine della Serie A è a 88 punti a -4 dalla Juventus. Lo Scudetto è ufficialmente sfumato stasera ma già da una settimana si era tinto di bianconero. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.