MMA, UFC 224: ritiri e match da urlo a Rio, Nunes ancora campionessa

Grandi emozioni nella card di Rio, con la campionessa pesi gallo che conserva il suo titolo. Giù il cappello di fronte al neo-ritirato Vitor Belfort.

Lyoto Machida mette KO Vitor Belfort AP

96 condivisioni 0 commenti

di

Share

Grande notte per le MMA quella della Jeunesse Arena di Rio de Janeiro. La main card di UFC 224 ha offerto ben quattro finalizzazioni su cinque match disputati, con la serata che è stata aperta dal pazzesco KO di Lyoto Machida sul connazionale Vitor Belfort. Il nippo-brasiliano, recentemente tornato in attività dopo i due anni di sospensione inflitti da USADA, stende l'ex campione ad un minuto del secondo round. Grandissimo front kick da classico karateka per "The Dragon", che manda giù l'avversario inchinandosi di fronte a lui e preferendo non infierire in ground and pound. "The Phenom", alla fine dell'incontro, annuncerà il suo ritiro dalle scene dopo oltre vent'anni di onorata carriera ed un titolo dei massimi-leggeri UFC messo in bacheca. Successivamente spazio ai pesi gallo, con John Lineker che si conferma come uno dei picchiatori più devastanti di tutta la categoria stendendo anche Brian Kelleher.

Ottima vittoria per il numero 6 dei ranking delle 135 libbre, fighter d'alto livello ma forse ancora un gradino sotto i re della divisione. Match di mezzo della card che ha visto la giovane Mackenzie Dern conquistare la sua settima vittoria da pro nelle MMA, finalizzando Amanda Cooper con una rear-naked choke al primo round. La pluridecorata cintura nera di BJJ si impone dopo aver mancato il peso di 7,4 libbre - oltre 3 chili -, presentandosi in uno stato di forma un po' troppo mollo per una atleta di quel calibro. La Dern, però, ha già fatto sapere di essere più interessata ad andare in spiaggia o in discoteca piuttosto che chiudersi in palestra ad allenarsi.

Co-main event che ha regalato l'ennesima consacrazione a Kelvin Gastelum, ora ad un passo quantomeno dalla title eliminator al limite della divisione pesi medi. La vittoria per split decision su Ronaldo "Jacaré" Souza ha offerto in primis un match godibilissimo al meglio delle tre riprese, con il brasiliano in controllo nel primo round ma costantemente in pericolo negli altri due a causa dell'ottima boxe del prodigio della Kings MMA. Jacaré, comunque, ha avuto le sue occasioni per mettere in difficoltà l'avversario, trapiantato quasi per sbaglio nelle 185 libbre - a causa di problemi col limite dei welter - e ora ai piedi della cima del podio.

MMA: il main event di UFC 224

Cosa dire riguardo al main event? Amanda Nunes si sbarazza senza troppe difficoltà della povera Raquel Pennington, inattiva da quasi due anni e praticamente mai dentro al match, se si esclude la sortita a terra del secondo round. "Rocky" capitola per TKO a metà del quinto ed ultimo round, dopo che al termine della quarta ripresa aveva chiesto al suo angolo il ritiro registrando però il loro diniego.

Difficile capire chi potrà essere la prossima avversaria della Nunes, che sta praticamente ripulendo tutta la categoria. Possibile che una tra Ketlen Viera, Cat Zingano e Sara McMann possa puntare alla chance titolata conquistando una vittoria in uno dei rispettivi impegni. Difficile, invece, che UFC opti per la stipula di un superfight con Cris Cyborg.

Ciò nonostante è già tempo di pensare al prossimo evento, dato che non bisognerà attendere poi molto prima di rivivere le emozioni delle grandi MMA. Già a partire dal prossimo weekend, infatti, UFC tornerà con una Fight Night in diretta dal Cile. Main event da urlo quello che troverà compimento nella notte tra sabato 19 e domenica 20 maggio, con Demian Maia e Kamaru Usman che si daranno battaglia al meglio delle cinque riprese. Appuntamento dunque alla prossima settimana, per tuffarsi nuovamente all'interno dell'ottagono più famoso al mondo sempre sulle frequenze di FOX Sports, canale 204 di Sky!

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.