Classifica marcatori Premier League 2017/18: Salah re con 32 reti

Nessuno aveva mai segnato come l'attaccante egiziano in una singola stagione: secondo posto per Harry Kane, 30 centri con il Tottenham.

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Nessuno come lui. Mohammed Salah è il capocannoniere della Premier League 2017/2018: l'attaccante egiziano del Liverpool, tornato in Inghilterra a due anni e mezzo dall'esperienza al Chelsea, con i trasferimenti che l'avevano portato prima a Firenze e poi a Roma su sponda giallorossa, ha chiuso il campionato con 32 reti all'attivo. Vana per conquistare il titolo di capocannoniere l'annata di Harry Kane, a segno 30 volte con il Tottenham.

🏆🙏❤️ #YNWA

A post shared by Mohamed Salah (@mosalah22) on

Sommando i centri accumulati in Champions League e FA Cup, Salah è andato a segno 44 volte nell'annata 2017/2018 con la maglia del Liverpool. Il primo centro stagionale è arrivato il 23 agosto nei preliminari di Champions contro l'Hoffenheim, mentre l'ultima rete stagionale è arrivata nell'ultima giornata di campionato ad Anfield Road contro il Brighton, superato 4-0 nella partita che ha garantito ai Reds il quarto posto e la partecipazione alla prossima edizione della massima competizione europea per club.

Mai nella sua carriera Salah aveva segnato così tanto in una singola stagione: la stagione più prolifica per il numero 22 del Liverpool prima dell'arrivo ad Anfield Road era la precedente, con 19 centri a referto con la maglia della Roma. In Premier League ha fatto collezione di record: ha colpito 17 squadre su 19, "risparmiando" solo Manchester United e Swansea, e mai nessuno si era spinto a 32 centri in una singola stagione a 20 squadre. Superato il trittico di lusso che sin qui deteneva il primato a quota 31 reti: a comporlo Alan Shearer (Blackburn 1995/96), Cristiano Ronaldo (Manchester United 2007/08) e Luis Suarez (Liverpool 2013/14).

Classifica marcatori Premier League 2017/18: nessuno come Salah

Il personale record stabilito da Mohammed Salah è da ritenersi valido per la Premier League a 20 squadre. Nel formato a 22 partecipanti, infatti, Alan Shearer e Andy Cole avevano toccato quota 34 centri stagionali, ma con ben 4 partite a disposizione in più sul calendario. E ora nel mirino c'è anche la Scarpa d'Oro, con 64 punti nella speciale classifica grazie al coefficiente di x2 assegnato ad ogni singola rete messa a segno nel massimo campionato inglese.

Prima del fischio d'inizio della partita giocata contro il Brighton, Salah era stato anche premiato con il titolo di Player of the Year della Premier League 2017/2018. I riconoscimenti individuali raccolti da Momo - tra questi i titoli di calciatore africano dell'anno, miglior giocatore del Liverpool e più volte autore del gol della settimana - sono ben 34. Lui non aveva dubbi sulla possibilità di diventare grandissimo in Inghilterra: 

Ho sempre pensato che qui avrei dato il meglio di me: sapevo che un giorno sarei tornato in Premier League per dimostrare a tutti quelli che non credevano in me che avrei avuto successo in questo campionato.

Rivincita presa con gli interessi, a spese di altri nomi patinati dell'attacco come Harry Kane del Tottenham, secondo in classifica con 30 reti stagionali, Sergio Aguero del Manchester City (21) e Jamie Vardy del Leicester a quota 20. Per migliorare il ruolino di reti stagionali, invece, c'è ancora un'altra possibilità: la finale di Champions League di Kiev contro il Real Madrid. Prima dei Mondiali con l'Egitto, Salah non ha alcuna intenzione di fermarsi.

Classifica marcatori Premier 2017/2018: la Top Ten

  • Mohammed Salah (Liverpool) 32
  • Harry Kane (Tottenham) 30
  • Sergio Aguero (Manchester City) 21
  • Jamie Vardy (Leicester) 20
  • Raheem Sterling (Manchester City) 18
  • Romelu Lukaku (Manchester United) 16
  • Roberto Firmino (Liverpool) 15
  • Alexandre Lacazette (Arsenal) 14
  • Gabriel Jesus (Manchester City) 13
  • Eden Hazard (Chelsea) 12
  • Riyad Mahrez (Leicester) 12
  • Glenn Murray (Brighton & Hove Albion) 12
  • Son Heung-Min (Tottenham) 12

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.