Calciomercato, Al Khelaifi è sicuro: "Neymar resta al PSG al 2000%"

Il proprietario del club parigino non ha dubbi sulla permanenza del brasiliano, ma Real Madrid e Manchester United restano alla finestra e sono pronti a fare follie.

234 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il Paris Saint-Germain è convinto che il problema neanche si ponga e che Neymar resterà senza alcun dubbio a Parigi. In Spagna, invece, sponda Real Madrid, sono certi che O'Ney sia disposto a tutto pur di tornare a giocare nella Liga, stavolta però con la maglia dei Blancos. In Inghilterra, infine, c'è il Manchester United, pronto a offrire la luna per convincere il crack brasiliano a scegliere il "terzo incomodo".

Lui, Neymar, al momento non si è esposto più di tanto, limitandosi solo ad alcune frasi di circostanza in occasione dei festeggiamenti per la vittoria della Ligue 1.

Ecco perché ogni possibilità è ancora percorribile. Andiamo però con ordine, cioè dall'opzione almeno in teoria più semplice: la permanenza al PSG. A margine delle celebrazioni per la conquista del campionato francese, il presidente Nasser Al Khelaifi ha provato a gettare acqua sul fuoco escludendo categoricamente altri scenari:

Resta al 2000%. Sono sicuro. Lui vuole rimanere. I media spagnoli ne parlano da ottobre, dicono che qui non è felice. Niente di più falso e non intendo rispondere a questi rumors. Ha un contratto e rimarrà. Di certo anche lui non può replicare a tutto quello che esce dai media

Calciomercato, Neymar tra PSG e il futuro

In realtà, però, non sono solo i media spagnoli a spingere per un'eventuale trattativa estiva di calciomercato tra il PSG e il Real Madrid. Come ha spiegato Zinedine Zidane, in generale il sogno di ogni grande calciatore è quello di vestire una volta la maglia delle Merengues.

E poi ci sono i corteggiamenti vari da parte dei brasiliani che già indossano quella divisa. Su tutti Marcelo che non ha alcun problema ad ammettere quanto gli possa far piacere giocare con Neymar anche in una squadra di club, oltre che con la Seleçao:

I migliori giocatori in genere vengono a Madrid e mi piacerebbe giocare con lui. Se gliene ho parlato? No, quando chiacchiero con Neymar non parlo di Real o di un suo eventuale addio al PSG. Ora andremo in Russia insieme, ma non parleremo di calciomercato, penseremo solo a rappresentare il Brasile

Non solo Real Madrid, c'è pure il Manchester United

Anche la dirigenza del Manchester United spera sia così, perché altrimenti non avrebbe modo di contrastare i corteggiamenti durante il ritiro della nazionale brasiliana, non avendo nessun rappresentante in organico. Puntano però anche loro a prendere il "pezzo grosso" e per riuscirci - come spiega il Mirror - sono pronti a fare follie, sperando che il padre di O'Ney (tifoso dei Red Devils) possa metterci una "buona parola".

Come riportato dal tabloid britannico, infatti, il Manchester United sarebbe pronto a stabilire un nuovo record di calciomercato, arrivando a offrire 227 milioni, 5 in più di quelli spesi dal PSG la scorsa estate per acquistare il brasiliano dal Barcellona.

E per quanto riguarda lo stipendio, per lui sarebbe pronto un contratto extra-lusso da 30 milioni di sterline a stagione (circa 34 milioni di euro). Insomma, il PSG è convinto di trattenere Neymar nella Capitale francese, il Real Madrid lo continua a individuare come possibile rinforzo per l'attacco. E il Manchester United è pronto a recitare il ruolo di terzo incomodo. Con oltre 250 milioni di motivi per essere preso in considerazione.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.