Nazionale, Mancini risolve il contratto con lo Zenit: a breve sarà ct

Il tecnico ha trovato l'accordo con il club russo: la prossima settimana dovrebbe firmare e diventare ufficialmente l'allenatore degli Azzurri.

Roberto Mancini Getty

283 condivisioni 0 commenti

Share

La notizia era nell'aria e ora manca davvero soltanto l'ufficialità: Roberto Mancini sarà il nuovo commissario tecnico della Nazionale italiana e la firma (con annesso annuncio) dovrebbe arrivare durante la prossima settimana.

L'attuale tecnico dello Zenit San Pietroburgo infatti avrebbe trovato l'accordo con il club russo per la risoluzione del suo contratto che scatterebbe da domenica 13 maggio. Dal giorno successivo l'allenatore sarà a Roma per mettere nero su bianco la sua intesa con la FIGC.

Mancini si metterà subito al lavoro in vista del suo debutto sulla panchina dell'Italia, che sarà il 28 maggio nell'amichevole contro l'Arabia Saudita. E 8 giorni prima ci sarà la diramazione della sua prima lista dei convocati, in cui dovrebbe esserci anche Mario Balotelli. Il primo passo per riportare gli Azzurri in alto, sotto la guida di Roberto Mancini.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.