Napoli, la Procura non aprirà nessun fascicolo su De Laurentiis

"Lo Scudetto ci è stato tolto dagli arbitri": sono queste le parole del presidente dei partenopei, ritenute non lesive da parte del procuratore federale Pecoraro.

Aurelio De Laurentiis Getty

529 condivisioni 0 commenti

Share

"Se il distacco tra noi e la Juventus dovesse rimanere di 6 punti dichiarerò che lo Scudetto è del Napoli: l'organizzazione e gli arbitri ce l'hanno tolto". Queste dichiarazioni rilasciate da Aurelio De Laurentiis in settimana hanno scatenato diverse polemiche in particolare all'interno dell'ambiente arbitrale.

Proprio ieri era intervenuto il presidente dell'AIA Nicchi che ha preferito non commentare le dichiarazioni del massimo dirigente dei partenopei, rimettendo il giudizio alla Procura Federale che avrebbe valutato le sue parole.

Oggi è la Gazzetta dello Sport a rivelare l'esito di questa indagine: il procuratore della FIGC Pecoraro ha analizzato quanto detto da De Laurentiis senza rinvenire alcun contenuto lesivo nei confronti della classe arbitrale. Per questo motivo non sarà aperto alcun fascicolo nei confronti del presidente del Napoli.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.