Barcellona, Rakitic: "Nemmeno la Roma sa come ha fatto ad eliminarci"

In un'intervista a beIN Sports, il centrocampista ha analizzato la sconfitta in Champions League contro i giallorossi: "Impariamo dai nostri errori".

Ivan Rakitic Getty Images

1k condivisioni 1 commento

di

Share

Un risultato che nessuno si sarebbe mai aspettato. Il Barcellona che non entra in campo e si consegna in mano a una Roma che ci crede fino alla fine. La zampata di Dzeko dopo 6 minuti, il calcio di rigore di De Rossi nella ripresa, la girata di testa di Manolas nel finale. Ecco i tre gol che servivano ai giallorossi per eliminare gli spagnoli ai quarti.

Una sconfitta che ha segnato profondamente il gruppo di Valverde, reo di non aver mai inciso con le sue scelte, sia dall'inizio che a partita in corso. È rimasto a guardare mentre i suoi uomini regalavano la semifinale alla Roma, in una notte che per la squadra di Di Francesco rimarrà storica.

La consapevolezza di aver agevolato in tutto e per tutto i rivali del Real Madrid nel percorso verso la terza finale di Champions League consecutiva. Le vittorie in Liga e in Coppa del Re sono riuscite ad alleviare il pensiero dei Blancos a un passo dal successo continentale. Ma l'amarezza del Barcellona resta, come spiegato da Ivan Rakitic in una recente intervista rilasciata a beIN Sports.

Roma-Barcellona, la versione di Rakitic

Pensare di aver già passato il turno grazie al 4-1 dell'andata. Ecco l'errore più grave che poteva commettere il Barcellona: a Roma è arrivata una squadra scarica, demotivata e senza la giusta voglia di opporre resistenza alla Roma. De Rossi e compagni non avevano nulla da perdere e se la sono giocata fino in fondo. Il rammarico è ancora vivo nella testa dei catalani, con Rakitic che non sa darsi una spiegazione:

Essere stati eliminati dalla Champions League è stata un trauma terribile, ma ce la dobbiamo prendere solo con noi stessi. Ci siamo meritati le critiche anche se non desideravamo altro che andare in semifinale. Nemmeno la Roma sa come abbia fatto a batterci in quel modo. Nel calcio cose del genere capitano se non dai sempre il 100%.

Nonostante il contraccolpo psicologico, il Barça ha saputo reagire. È rimasto unito e ha portato a termine la missione doblete: Liga e Coppa del Re. Anche se la sconfitta dell'Olimpico dà alla stagione un retrogusto amaro:

La Roma non ha fatto niente di particolare per vincere, alla fine sono stati i dettagli a fare la differenza. Dobbiamo imparare dai nostri errori, cosicché non succedano altri episodi simili in futuro. Il nostro obiettivo è quello di arrivare in fondo alla Champions tutti gli anni.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.