Real Madrid-Juventus, UEFA apre due procedimenti disciplinari su Buffon

Il portierone bianconero ha contravvenuto ai "generali principi di buona condotta": il 31 maggio sarà valutata la sua posizione dalla commissione disciplinare.

581 condivisioni 0 commenti

Share

Reazioni, comportamenti e dichiarazioni che hanno fatto rumore. Dopo che l'arbitro Michael Oliver ha assegnato il rigore e lo ha espulso nella semifinale di ritorno di Champions League tra Real Madrid e Juventus, Gigi Buffon ha perso la testa. Gli ha urlato contro di tutto, soltanto i compagni hanno evitato che la situazione degenerasse. 

Nel post-partita poi il portierone bianconero ci ha messo il carico: "L'arbitro ha un secchio dell'immondizia al posto del cuore, non ha sensibilità. Ha commesso un crimine contro l'umanità sportiva, è un killer". Oggi, a distanza di un mese esatto dalla partita, si viene a sapere che la UEFA ha aperto due procedimenti disciplinari nei confronti di Buffon. 

Il primo filone è relativo all'espulsione, il secondo a quanto dichiarato dopo il triplice fischio. Il 40enne estremo difensore ha contravvenuto ai "generali principi di buona condotta", la sua posizione verrà valutata dalla commissione disciplinare il 31 maggio insieme a quella del presidente della Roma James Pallotta contro cui è stato aperto un procedimento per "condotta impropria". C'è da dire che Buffon potrebbe non scontare mai un'eventuale squalifica nel caso in cui si ritirasse a fine stagione. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.