Coppa Italia, delusione Milan. Gattuso: "Forse c'era troppa pressione"

L'allenatore rossonero ha posto l'accento anche sulla mancanza d'esperienza dei suoi. Bonaventura concorda...

391 condivisioni 0 commenti

di

Share

Una sconfitta pesante, dopo un primo tempo equilibrato: il Milan esce con le ossa rotte dallo stadio Olimpico, i ragazzi di Gattuso subiscono 4 gol in 20 minuti e non riescono a segnarne neanche uno nella ripresa. Decisivi gli errori di Donnarumma, come se non bastasse è arrivato anche l'autogol di Kalinic. Coppa Italia alla Juventus (quarta consecutiva), che continua a festeggiare e a dominare in Italia. 

La speranza, la voglia di alzare il primo trofeo del nuovo ciclo. Poi il crollo, e l'amarezza che trapela anche dai commenti post partita. Gattuso ha assistito alla disfatta dei suoi, che per 45' erano riusciti a reggere la pressione bianconera. Queste le sue parole a Rai Sport:

Il risultato non rispecchia la nostra prestazione, ma quando si sbaglia gli errori si pagano: è una sconfitta che bisogna accettare. Donnarumma? Non è colpa sua. Abbiamo commesso qualche peccato di gioventù, l'esperienza non si compra al supermercato. Anche io sono un allenatore giovane, ci assumiamo tutti le responsabilità. Forse c’era troppa pressione

Secondo l'allenatore del Milan, alla sua squadra manca un pizzico di esperienza in più, fondamentale in partite come questa. E anche per quanto riguarda il calciomercato rossonero, Ringhio ha dato indicazioni in questo senso. Prima, però, l'obiettivo Europa League: le sfide con Atalanta e Fiorentina incombono, le quattro reti incassate a Roma devono essere dimenticate in fretta. Ma la delusione resta.

Coppa Italia: trionfo Juventus, flop MilanGetty Images
Delusioni rossonere

Coppa Italia, delusione Milan: anche Bonaventura parla di mancanza d'esperienza

Gattuso ha vissuto la partita dalla panchina, e la sua lettura è molto simile a quella di uno dei protagonisti in campo: Bonaventura nel post-partita ha sottolineato la differenza di esperienza tra Juventus e Milan. Nonostante l'impegno rossonero, alla fine la qualità bianconera ha avuto la meglio:

Noi ce l'abbiamo messa tutta, ma la differenza di qualità in campo si è vista. Sono anni che la Juventus lotta per vincere, noi siamo nati in questa stagione. La differenza tra le due rose c'è. Donnarumma? Ha fatto qualche errore come tutti, di portieri che non commettono errori non ne ho mai visti

Una carezza a Donnarumma, uno sguardo al futuro: il Milan riparte dalla lotta per la conquista di un posto in Europa League per evitare la disfatta totale. Arrivati a maggio, la Coppa Italia è sfumata, così come l'obiettivo Champions League. L'anno zero rossonero non è partito nel migliore dei modi. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.