Calciomercato, l'Atletico Madrid pensa al ritorno di Aguero

L'argentino potrebbe essere il sostituto di Griezmann che sembra ormai ad un passo dal Barcellona. Il club spagnolo avrebbe già avviato i contatti con il Manchester City.

Aguero con la maglia del Manchester City Getty

610 condivisioni 0 commenti

Share

Con il Barcellona pronto a pagare la clausola rescissoria di 100 milioni per Antoine Griezmann nella prossima finestra di calciomercato, in casa Atletico Madrid iniziano a pensare al profilo ideale per sostituire il francese. Questa mattina il quotidiano Marca parla di un clamoroso ritorno di Sergio Aguero al club spagnolo dopo l'addio nel 2011, quando l'attaccante classe '88 chiese la cessione e passò alla corte del Manchester City per 45 milioni di euro. Oggi ha un contratto che lo lega ai Citizens fino a giugno 2020.  

Il club spagnolo pare abbia già avviato i contatti con l'entourage del calciatore argentino, il cui valore si aggirerebbe intorno ai 70 milioni. Entrambe le parti hanno dimostrato interesse all'affare e il Kun sarebbe disposto a fare ritorno in Spagna. L'ostacolo principale potrebbe essere l'alto ingaggio del calciatore che al City percepisce circa 9 milioni e mezzo.

In questo momento, però, l'unico interesse di Aguero sono i Mondiali di Russia, ai quali l'argentino vuole arrivare in gran forma ma soprattutto concentrato e senza pressioni provenienti dal mercato. Nonostante il club e il giocatore ne abbiano già parlato pare infatti che le trattative siano rinviate al futuro per cui il discorso del suo passaggio all'Atletico potrebbe riprendersi alla fine della competizione. 

Calciomercato: i numeri di Sergio Aguero con l'Atletico Madrid

A Madrid, sponda Altetico, sembrano non aver dimenticato il talento e le prestazioni di Sergio Aguero, nonostante la sua decisione nel 2011 di lasciare il club spagnolo per cambiare aria. In cinque stagioni con la società rojiblanca l'argentino ha collezionato 94 reti, 74 solo in Liga. 

Con la maglia dei colchoneros il Kun ha arricchito il suo palmares con gli unici due trofei internazionali della sua carriera, senza nulla togliere ovviamente ai tre campionati di Premier League vinti con la maglia del Manchester City: parliamo di una Europa League nella stagione 2009/10 e una Supercoppa Europea nel 2010/11.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.