Sir Alex Ferguson si sveglia dal coma e chiede: "Posso andare a Kiev?"

L'ex manager del Manchester United si è svegliato dal coma e ha subito pensato al calcio: ha chiesto informazioni sul figlio allenatore e sulla finale di Champions.

12k condivisioni 0 commenti

Share

Quando il calcio ce l'hai nel DNA, rimane sempre uno dei tuoi primi pensieri. Anche quando le priorità sono evidentemente altre. Basti vedere Sir Alex Ferguson, operato d'urgenza sabato scorso per un'emorragia cerebrale e attualmente ricoverato al Royal Hospital di Salford. 

Di ieri è la notizia che il leggendario manager del Manchester United si è risvegliato dal coma e ha anche parlato con i familiari. Adesso emergono anche le prime parole pronunciate dal 76enne scozzese, riportate da Gazzetta.it. "Che cosa ha fatto il Doncaster?", ha chiesto Ferguson ricevendo una cattiva notizia vista che la squadra del figlio ha perso 1-0 contro il Wigan (gol di Will Grigg, sempre on fire).

Poi ha domandato ancora: "Ok, non potrò andare alla finale di FA Cup (Chelsea-Manchester United in programma il 19 maggio alle 18.15 su Fox Sports, canale 204 di Sky, ndr), ma posso andare a Kiev per la finale di Champions League?". Difficilmente Sir Alex Ferguson potrà essere in Ucraina il 26 maggio per vedere Real Madrid-Liverpool e tifare il suo pupillo Cristiano Ronaldo, ma di sicuro non si perderà la partita. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.