Wolfsburg, i tifosi contestano: pannolini sporchi al campo d'allenamento

Prima dell'ultimo turno di Bundesliga c'è stata una contestazione al centro sportivo del biancoverdi: la squadra è attualmente terzultima in classifica. .

In Bundesliga i tifosi del Wolfsburg contestano i loro giocatori Getty

141 condivisioni 0 commenti

di

Share

Più che una crisi è un ridimensionamento. È questo che preoccupa. Il Wolfsburg non è più la squadra che si era fatta conoscere in Europa. Quarti di finale di Europa League nel 2015, quarti di finale di Champions League nel 2016.

Ora è scomparso. Nel 2017 il club, arrivato terzultimo in Bundesliga, si è salvato solo allo spareggio per non retrocedere. Quest'anno, a una giornata dalla fine del campionato, la squadra sembra destinata nuovamente ai play out.

Non ci sono più i Perisic, i Draxler, i De Bruyne che hanno acceso la piazza regalando sogni inaspettati. Ora ci sono giocatori che faticano a rendere e che probabilmente sono stati sopravvalutati al momento dell'acquisto. E ai tifosi un crollo così non piace affatto.

Vota anche tu!

Giusta la contestazione dei tifosi del Wolfsburg?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Bundesliga, i tifosi del Wolfsburg contestano

Arrivati al campo d'allenamento, i giocatori del Wolfsburg hanno ricevuto una sorpresa per nulla gradita. Alcuni ultrà avevano appeso a bordo campo una busta piena di pannolini sporchi. Uno striscione ha poi spiegato il senso del gesto:

Questo abbiamo ottenuto mettendoci più lavoro e passione

Il riferimento al motto della stagione ("Lavoro, calcio, passione”) è piuttosto evidente. Su un secondo striscione c'era invece una scritta ancor più volgare:

Mer** per mer**

Perché ai tifosi non piace l'atteggiamento evidentemente rinunciatario di alcuni giocatori. Sembra quasi che a molti l'eventuale retrocessione del club non interessi. Non c'è passione, non c'è impegno. E questo i tifosi non lo possono accettare. Poi c'è anche un problema tecnico, perché per quanto svogliati i giocatori sono comunque tecnicamente inferiori ai vari De Bruyne, Perisic, Caligiuri, Schurrle e Draxler. Per questo a Wolfsburg sono preoccupati. Più che una crisi sembra proprio un ridimensionamento.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.