Bayern Monaco, è rottura con Lewandowski: anche Breitner lo critica

Dopo le polemiche con Heynckes, che non ha apprezzato la mancata stretta di mano successiva a un cambio, anche Breitner critica l'attaccante polacco: "Un egoista".

2k condivisioni 0 commenti

di

Share

Tutti contro uno. E c'è il rischio che finisca al tappeto. Robert Lewandowski sta vivendo un momento particolarmente difficile al Bayern Monaco. Goleador di razza quando si tratta di giocare in Bundesliga, bomber dalle polveri bagnate dopo la fase a gironi di Champions League. Fra il ritorno degli ottavi e il ritorno della semifinale il polacco è rimasto a secco per cinque partite di fila.

Anche nelle ultime edizioni della Champions League Lewandowski aveva segnato poco dai quarti in poi. E al Bayern Monaco cominciano a stancarsi. Anche perché Lewandowski sembra pensare più a se stesso che alla squadra. Sabato scorso, durante l'inutile partita di campionato col Colonia (i bavaresi sono già campioni), Heynckes lo ha tolto al 77'. Lewa, che vuole vincere la Scarpa d'Oro, non ha apprezzato affatto.

Heynckes lo ha ripreso pubblicamente, ma ora arrivano anche le critiche di Paul Breitner, ex giocatore del Bayern Monaco che fino a pochi anni fa era anche ambasciatore del club.

Vota anche tu!

Giuste le critiche contro Lewandowski?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Bayern Monaco, tutti contro Lewandowski

Nemmeno a Breitner piacciono i comportamenti di Lewandowski. Troppo egocentrico, troppo prima donna. In una squadra come il Bayern Monaco atteggiamenti del genere non possono essere tollerati. Specie se poi il rendimento in campo lascia a desiderare.

Un attaccante che pensa di essere al livello di Cristiano Ronaldo lo deve anche dimostrare. Lui non lo fa. Non mostra rispetto per allenatore e compagni. La squadra si chiederà se Robert, col suo carattere, è un tipo che vale la pena tenere. Lui non pensa al Bayern, pensa solo a se stesso

Parole dure quelle di Breitner che però evidenziano un problema che ormai è sempre più evidente. Il rapporto fra Lewandowski e il Bayern si è rotto, deteriorato. E il futuro dell'attaccante polacco difficilmente sarà ancora in Baviera. Lì, adesso, si sente solo contro tutti.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.