Rassegna stampa 7 maggio, prima pagina della Gazzetta dello Sport

I giornali italiani si concentrano sui risultati della domenica di campionato mentre il Spagna i titoli sono tutti per il Clasico andato in scena ieri sera.

La Gazzetta Gazzetta dello Sport

200 condivisioni 0 commenti

di

Share

I campionati in giro per l’Europa si avviano verso la loro chiusura e i verdetti ormai sono quasi definitivi: ieri la Juventus è diventata virtualmente Campione d’Italia grazie all’inaspettato stop del Napoli, fermato sul 2-2 in casa dal Torino.

La squadra di Allegri ha ora 6 punti di vantaggio sui partenopei a 2 giornate dalla fine, con il bilancio negli scontri diretti in perfetta parità. Ma i bianconeri hanno una differenza reti nettamente superiore (+16) e difficilmente colmabile in soltanto 180 minuti.

I titoli dei giornali sportivi che andiamo a raccogliere con la nostra rassegna stampa si concentrano proprio sulla nuova (e probabilmente definitiva) fuga della Juventus nel campionato di Serie A. Mentre in Spagna grande spazio al Clasico di ieri sera terminato 2-2.

Rassegna stampa, prima pagina della Gazzetta dello Sport: "Juve, ormai è tuo"

La prima pagina della Gazzetta dello Sport si concentra sui risultati arrivati nella domenica di campionato: dal pareggio del Napoli che consegna lo Scudetto alla Juventus fino al successo dell’Inter che rivede la zona Champions League.

La Gazzetta dello SportGazzetta dello Sport

Corriere dello Sport: "Juve, è tuo"

Anche il Corriere dello Sport titola sul campionato di Serie A, in particolare sul Napoli che si è fatto rimontare 2 volte dal Torino ed è stato fermato sul pareggio dai granata. La Juventus è a un punto dal titolo.

Il Corriere dello SportCorriere dello Sport

Tuttosport: "Toro SpaccaNapoli, festa Juve"

La rassegna stampa dei giornali italiani si chiude con Tuttosport, la cui prima pagina esalta la Juventus che è vicinissima alla conquista del suo settimo Scudetto consecutivo dopo il 2-2 del Napoli col Torino.

La prima di TuttosportTuttosport

L'Equipe: "Increvables"

L'apertura dell'Equipe è dedicata all'appassionante corsa ai posti Champions League nel campionato francese: ieri le 3 squadre coinvolte nella lotta (Olympique Marsiglia, Monaco e Lione) hanno vinto tutte quante.

L'EquipeEquipe

As: "Mucho Clásico y poco árbitro"

Iniziamo a guardare le prime pagine dei giornali spagnoli, il cui tema comune è ovviamente il Clasico giocato ieri sera al Camp Nou e terminato con il risultato di 2-2 dopo 90 minuti ricchissimi di emozioni e di polemiche sull'arbitraggio.

La prima di AsAs

Sport: "¡Orgullo de campeón!"

Anche il quotidiano catalano Sport dedica la sua prima pagina a Barcellona-Real Madrid di ieri finita 2-2: i blaugrana sono andati in vantaggio due volte con Suarez e Messi ma sono stati raggiunti da Ronaldo prima e da Bale poi.

La prima di SportSport

Mundo Deportivo: "Heroicos e invictos"

Il Mundo Deportivo dà grande spazio al Clasico di ieri sera, l’ultimo di Andrés Iniesta con la maglia del Barcellona, e terminato 2-2 con i catalani che hanno giocato un tempo in 10 per l’espulsione di Sergi Roberto. I blaugrana sono ancora imbattuti in Liga.

Il Mundo DeportivoMundo Deportivo

Marca polemizza sull'arbitraggio nel Clasico

Chiudiamo lo sguardo alle prime pagine dei giornali spagnoli con Marca, che ovviamente dedica i suoi titoli a Barcellona-Real Madrid. I Blancos hanno recuperato per 2 volte uno svantaggio grazie alle reti di Ronaldo e Bale.

La prima di MarcaMarca

A Bola: "Rendidos ao campeão"

La rassegna stampa termina con la Bola che divide la sua prima pagina fra i festeggiamenti del Porto che è ha vinto il campionato e quelli di Joao Sousa, che ieri è diventato il primo tennista portoghese a vincere l'Estoril Open battendo in finale lo statunitense Tiafoe.

A BolaBola

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.