Calciomercato, la Juventus pensa a de Ligt: la concorrenza è tanta

Sul 18enne olandese dell'Ajax che piace a Marotta e Paratici ci sono anche Barcellona, Manchester City e Tottenham.

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Un vento di rivoluzione. In casa Juventus, mentre si aspetta di poter festeggiare ufficialmente il settimo titolo di fila, si ragiona sul futuro. Da Buffon ad Asamoah passando per Lichtsteiner, tra le fila dei bianconeri cambierà molto. Saranno tanti i veterani ad andarsene: qualcuno (Buffon...) si ritirerà, altri giocheranno altrove.

Per questo il prossimo calciomercato sarà particolarmente importante per costruire i futuri successi della Juventus. Bisogna riuscire a non far perdere spessore alla squadra nonostante il cambio generazionale. Un po' come successo nel 2015, quando in un colpo solo se ne andarono Tevez, Vidal e Pirlo. Non gente di poco peso.

Come sempre la Juventus baserà la propria forza sulla solidità difensiva. Per questo Marotta e Paratici stanno valutando diversi profili di giovani in grado di assicurare ai bianconeri la solita impermeabilità. Fra i giocatori individuati e considerati "da Juve" quello che convince di più è Matthijs de Ligt. Il 18enne (ne compie 19 ad agosto) è il primo obiettivo di calciomercato per rinforzare la retroguardia.

Vota anche tu!

De Ligt è un giocatore da Juventus?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Calciomercato Juventus, si punta de Ligt

Pur essendo giovanissimo ha già una discreta esperienza: 5 presenze con la nazionale maggiore, con l'Ajax ha giocato anche una finale di Europa League. Lanciato nella scorsa stagione da Bosz, che lo voleva portatre al Borussia Dortmund (ma dopo l'esonero dell'olandese i gialloneri hanno preso Akanji), de Ligt è però sulla lista della spesa di diversi top club europei. Secondo il Mirror, il Manchester City è pronto a offrire 55 milioni di euro per lui. Per la Bild, invece, potrebbe finire al Bayern Monaco nel caso in cui Boateng lasciasse i bavaresi.

De LigtGetty
De Ligt

Secondo il Mundo Deportivo, invece, ci sarebbero Barcellona e Tottenham su de Ligt. Insomma, la Juventus deve chiudere in fretta la trattativa di calciomercato per evitare che si scateni un'asta. In casa bianconera si sente già aria di rivoluzione. E deve essere fatta bene per confermarsi ai massimi livelli. In Italia e in Europa.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.