Juventus, Allegri: "Io e Tagliavento? In Italia ci piace la commedia"

L'allenatore torna sulle polemiche post Inter-Juventus e sul suo colloquio con il quarto uomo. "È un episodio che non esiste, le immagini lo dimostrano".

599 condivisioni 0 commenti

di

Share

Nonostante siano passati quasi 7 giorni, le polemiche post Inter-Juventus non accennano a terminare e l'allenatore dei bianconeri Massimiliano Allegri è tornato sull'argomento nella conferenza stampa in vista della sfida contro il Bologna.

Il tecnico livornese ha parlato in particolare del video che ha fatto molto scalpore in cui si rivolgeva scherzosamente al quarto uomo Tagliavento dopo la fine della partita. Allegri è stato chiaro: si tratta semplicemente di un caso montato sul niente.

Non mi ha dato molto fastidio perché è un caso che non esiste: basta vedere le immagini. Purtroppo qui in Italia ci piace fare la commedia.

Parole chiare quelle dell'allenatore della Juventus che ora vuole mettere a tacere le polemiche e riportare la concentrazione di ambiente, tifosi e giocatori soltanto sui prossimi impegni in cui la squadra si gioca campionato e Coppa Italia.

Ora basta pensare a queste cose, bisogna mettere la testa sulle prossime partite. È ancora tutto in ballo, vuol dire che è una bella stagione.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.