Champions League, Roma penalizzata contro il Liverpool: manca un rigore

Grave errore dell'arbitro Skomina che al 63' non vede un tocco di mano nettissimo di Alexander-Arnold. E al 49' segnalato un fuorigioco inesistente di Dzeko.

976 condivisioni 0 commenti

Share

La Roma esce a testa alta, altissima. Allo Stadio Olimpico i giallorossi vincono 4-2 contro il Liverpool ma non vanno in finale di Champions League vista la sconfitta per 5-2 rimediata ad Anfield una settimana fa. Finisce in semifinale il sogno dei giallorossi, che salutano la competizione con la consapevolezza di essersela giocata alla pari con i Reds e con qualche rimpianto per le discutibili decisioni di Skomina. 

Ci riferiamo a quanto successo al 49' e al 63'. Il primo episodio sul 2-1 per i Reds: Dzeko viene lanciato in porta, salta Karius e viene travolto. Sarebbe calcio di rigore senza alcun dubbio, ma il guardalinne segnala una posizione di fuorigioco inesistente. Il secondo episodio capita sul 2-2: El Shaarawy a un passo dalla porta calcia a botta sicura col mancino ma viene murato da Alexander-Arnold che colpisce con la mano. Sarebbe stato rigore ed espulsione dell'inglese.

Due errori gravi che si aggiungono a quello dell'andata, con Salah che a inizio ripresa parte in posizione di fuorigioco e serve a Mané il pallone del 3-0. Senza contare anche le sviste del turco Çakır nell'altra semifinale di Champions League tra Real Madrid e Bayern Monaco: ai bavaresi mancano due, forse anche tre calci di rigore. Insomma, anche nella massima competizione europea per club si sente sempre più l'esigenza del VAR.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.