Real Madrid in finale di Champions: i festeggiamenti negli spogliatoi

Dalla gioia di Modric e Keylor Navas all'abbraccio tra Zidane e Sergio Ramos: così i Blancos hanno festeggiato la qualificazione in finale di Champions.

769 condivisioni 0 commenti

Share

Il Real Madrid ha conquistato la finale di Champions League per la terza volta di fila, la quarta negli ultimi cinque anni. L'ultima è stata raggiunta ieri sera grazie al 2-2 maturato al Bernabeu contro il Bayern Monaco. Dopo l'1-2 di una settimana fa, la squadra di Heynckes è passata in vantaggio grazie al gol di Kimmich esattamente come successo all'Allianz Arena. 

Benzema ha firmato il pari e a inizio ripresa ha ribaltato il risultato sfruttando un pasticcio incredibile di Ulreich. A nulla è servita la rete del grande ex James, che poi ha chiesto scusa ai tifosi blancos. Al triplice fischio di Çakır è iniziata la festa dei giocatori del Real Madrid che hanno indossato una t-shirt con la scritta "A por la 13".

Tredici è il numero di Champions League che la squadra di Zidane potrebbe mettere in bacheca se dovesse vincere a Kiev contro una tra Roma e Liverpool. Negli spogliatoi poi la festa è proseguita, con Modric e Keylor Navas che dispensavano sorrisi. Tra le scene più belle l'abbraccio tra Sergio Ramos e Zidane, prontamente ripreso dalle telecamere di Real Madrid TV.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.