Bundesliga, lo Schalke sospende Meyer: ha accusato il club di mobbing

Il centrocampista tedesco ha deciso di non rinnovare il contratto con il club di Gelsenkirchen: dopo polemiche e accuse gravi è stato messo fuori rosa.

335 condivisioni 0 commenti

di

Share

Una stagione perfetta, se non fosse per le polemiche. Allo Schalke, secondo in Bundesliga, manca un solo punto per qualificarsi matematicamente alla prossima Champions League. Dopo il decimo posto dell'anno scorso questo è un risultato insperato.

Eppure a Gelsenkirchen non c'è un'atmosfera serena. Dopo Leon Goretzka, che a fine stagione andrà al Bayern Monaco a parametro zero, anche Max Meyer lascerà lo Schalke il 30 giugno, alla scadenza del suo contratto. Una grave sconfitta per la società, un addio che lascia strascichi. 

Perché fra Meyer e lo Schalke è scoppiata una polemica pesante, con accuse gravi. Da una parte e dall'altra. Al punto che il centrocampista tedesco non verrà convocato per le ultime due partite di Bundesliga. Si ritrova infatti fuori rosa.

Vota anche tu!

Ti piacerebbe vedere Tedesco in Italia?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Bundesliga, lo Schalke ha sospeso Meyer

La situazione in casa Schalke è diventata incandescente sabato scorso, nel giorno dell'ultimo turno di Bundesliga contro il Borussia Moenchengladbach. Meyer non è stato convocato perchhé ufficialmente era infortunato- Lui, comunque presente allo stadio, ha negato:

Non sono infortunato, non so perché non abbia giocato. Nell'ultimo periodo percepisco il comportamento dello Schalke come mobbing

Max Meyer e Domenico Tedesco
Max Meyer e Domenico Tedesco

La società ha risposto con durezza alle accuse di Meyer. Perché non sono cose che possono passare inosservate. Per questo il direttore sportivo Heidel ha voluto raccontare la propria verità sulla questione:

Questo comportamento e queste dichiarazioni di Meyer non le possiamo tollerare. Più ancora dei suoi mal di pancia ci disturbano le accuse di mobbing che respingiamo con forza. Lo Schalke è sempre stato corretto con Meyer. Trovo sia molto coraggioso dipingersi come vittima di mobbing se si sa come stanno le vere vittime. Non so cosa stia succedendo a Meyer

Fatto sta che al termine di una stagione eccezionale in casa Schalke l'atmosfera è pesante. Tedesco ha sì portato a termine un vero e proprio miracolo, ma perdere Goretzka e Meyer a parametro è un duro colpo.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.