Procura FIGC, nessuna indagine su video post Inter-Juventus

Non ci sono i presupposti per aprire un'indagine: con questa motivazione la Procura ha visionato i video e archiviato il caso.

1k condivisioni 2 commenti

Share

Il Procuratore Federale Pecoraro ha deciso di non aprire alcuna inchiesta sui video diventati virali sul web dopo Inter-Juventus, big match della 35esima giornata di Serie A. Parliamo del siparietto tra il tecnico dei bianconeri Allegri e il IV uomo Tagliavento in zona mista e del filmato in cui sempre Tagliavento viene inquadrato mentre dice: "Col recupero che facciamo?". Parole però trasformate da qualcuno in: "Recupero e poi vinciamo". Una volta acquisti e visionati i video, Pecoraro ha ritenuto non ci fosse alcun presupposto per aprire un'indagine vista l'insussistenza di ogni ipotesi di violazione delle norme. Il caso dunque è archiviato. 

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.