Serie A, pagelle di Inter-Juventus: Higuain la decide. Pjanic, dove sei?

I bianconeri giocano sotto ritmo contro una squadra ridotta in 10 già al 15'. Il Pipita appare spento, ma gli basta una zampata per incidere. Male il bosniaco.

Le pagelle dell'anticipo di Serie A fra Inter e Juventus

539 condivisioni 0 commenti

di

Share

Serviva una vittoria. Sia all'Inter che alla Juventus. Nell'anticipo della 35esima giornata di Serie A i 3 punti erano la parola d'ordine. I bianconeri, dopo aver perso la settimana scorsa contro il Napoli, dovevano reagire e rilanciarsi in ottica Scudetto, i nerazzurri avevano bisogno di carburante nella corsa Champions League con Roma (ora a +4) e Lazio (a +1 ma con una partita in meno).

Per questo il Derby d'Italia di oggi aveva un significato speciale. Ancor di più perché l'Inter, vincendolo, avrebbe potuto mettere il Napoli nelle condizioni di scavalcare la Juve, storica rivale dei nerazzurri. 

Sembrava morta la Juventus dopo il 2-1 dell'Inter, sembrava tradita proprio dai suoi uomini migliori, con Higuain e Dybala (quando entrato) che non sembravano essere in partita. L'ex napoletano aveva perfino sbagliato una clamorosa palla gol sull'1-1. Poi però l'ha decisa lui fissando il risultato sul 3-2 e lasciando l'amaro in bocca ai napoletani.

Icardi esulta dopo il gol
Icardi esulta dopo il gol

Serie A, Inter-Juventus: le pagelle

INTER (4-2-3-1): Handanovic 6,5; Cancelo 6, Skriniar 6, Miranda 6,5, D’Ambrosio 6 (dal 93 Karamoh sv); Vecino 4, Brozovic 6,5; Candreva 6, Rafinha 7 (dall'81' B.Valero 5), Perisic 6,5; Icardi 7 (dall'85'Santon 5). All. Spalletti 5,5.

JUVENTUS (4-3-3): Buffon 6; Cuadrado 5, Barzagli 5, Rugani 5, Alex Sandro 5; Khedira 5 (dal 62' Dybala 7), Pjanic 4,5, Matuidi 5,5; Douglas Costa 7, Higuain 7, Mandzukic 5,5 (dal 67' Bernardeschi 5,5). Allegri 7.

I migliori

Higuain 7

Sia chiaro: la sua partita non è affatto positiva. Con l'Inter ridotta in 10 fin dal 15' la Juventus in attacco doveva fare di più. Sull'1-1 spreca una clamorosa palla gol a porta vuota e sembra buttare via lo scudetto. Poi però con la sua zampata improvvisa ecco che tutto cambia. Può decidere il campionato col suo gol. Per questo si merita la palma del migliore. 

Higuain e Dybala
Higuain e Dybala

Douglas Costa 7

Il migliore della Juventus fino al 70'. Il gol, gli strappi, le sovrapposizioni. Paradossalmente cala subito prima del momento migliore della squadra intestardendosi in dribbling che non gli riuscivano più. Ma è l'unico ad aver provato a scuotere la squadra nel momento di difficoltà.

Duoglas Costa e Pjanic
Duoglas Costa e Pjanic

Rafinha 7

Lui, come tutta l'Inter, ha fatto un'ottima partita difensiva. Ha dato qualità e sostanza al centrocampo dei nerazzurri. Non un caso che la squadra crolli nel momento in cui Spalletti decide di toglierlo. Borja Valero non è stato in grado di dare quel che aveva dato il brasiliano fino a quel momento.

Rafinha in azione
Rafinha in azione

Allegri 7

Forse l'unico a crederci fino alla fine. In panchina era indemoniato. Ha provato a trasmettere la carica ai suoi ragazzi e li ha richiamati all'ordine anche dopo il 3-2 facendosi allontanare. Alla fine è decisiva la scelta di mettere Dybala a metà ripresa, quando l'Inter inevitabilmente stava calando. Un tiro in porta e due assist decisivi per l'argentino gli hanno dato ragione.

Allegri a inizio partita
Allegri a inizio partita

I peggiori

Vecino 4

Evidente sia lui il peggiore. Ha lasciato l'Inter in 10 con una sciocchezza dopo appena 15 minuti. Il rosso è discutibile, ma non si può entrare così a centrocampo. Se l'Inter non dovesse arrivare in Champions League la colpa potrebbe essere di quel fallo su Mandzukic.

Vecino espulso
Vecino espulso

Pjanic 4,5

Ammonito a fine primo tempo per proteste, ha rischiato il rosso in due circostanze, specie per un duro fallo su Rafinha. Non riesce a essere lucido, non riesce a dare ritmo alla squadra. Per distacco il peggiore: lo ha salvato prima Orsato che non lo ha espulso e poi Allegri che lo ha tolto.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.