Arsenal, Luis Enrique per il dopo Wenger. Ma lo spagnolo spara alto

L'ex allenatore del Barcellona è il favorito per occupare la panchina dei Gunners nella prossima stagione. Ma la richiesta dell'asturiano è di ben 17 milioni annui.

Il tecnico Luis Enrique

640 condivisioni 0 commenti

di

Share

In casa Arsenal si sta per chiudere un'era. A fine stagione Arsene Wenger lascerà l'Emirates Stadium dopo 22 anni di permanenza sulla panchina dei Gunners e dal giorno del suo annuncio arrivato la scorsa settimana si sono subito scatenate le voci sul suo possibile successore.

I nomi degli allenatori papabili per prendere il posto del francese sono molti: dalla soluzione "sentimentale" che porta a Patrick Vieira alle possibilità di puntare su tecnici emergenti come Nagelsmann, Jardim o Fonseca.

Nelle ultime ore però un profilo sembra aver superato tutti gli altri ed è quello di Luis Enrique. L'ex Barcellona e Roma sarebbe il prescelto dalla dirigenza dell'Arsenal e l'accordo fra le parti sembra sempre più vicino alla chiusura, nonostante le richieste dello spagnolo siano molto elevate.

Luis Enrique
Luis Enrique sarà il successore di Wenger

Arsenal, il successore di Wenger sarà Luis Enrique

Stando a quanto riportato dal quotidiano inglese Mirror, l'ex allenatore del Barcellona avrebbe chiesto uno stipendio da circa 17 milioni di euro netti a stagione. Una cifra decisamente alta, se si pensa che l'ingaggio di Wenger nell'ultimo anno si aggirava sugli 11,5 milioni.

Eppure la dirigenza dell'Arsenal sembra convinta a spendere una somma del genere pur di assicurarsi Luis Enrique, che viene da un anno di pausa dopo aver lasciato il Barcellona nell'estate del 2017.

Il Sun riporta che le ambizioni dell'asturiano siano molto alte e che oltre alla richiesta di un ingaggio faraonico abbia chiarito che pretende una campagna acquisti che possa riportare in alto l'Arsenal: gli obiettivi principali saranno un centrocampista (si parla già di Nainggolan) e un portiere che possa sostituire l'ormai fin troppo esperto Cech. Grandi piani per aprire un'epoca nuova per i Gunners.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.