Europa League, Griezmann risponde a Lacazette: 1-1 tra Arsenal e Atletico

L'ex Lione sblocca la semifinale d'andata al 61' con un perfetto colpo di testa, nel finale pareggia il francese in contropiede. Colchoneros in inferiorità numerica dal 10'.

Arsenal-Atletico Madrid

775 condivisioni 0 commenti

Share

Cuore Atletico. La squadra di Simeone riesce a pareggiare 1-1 in casa dell'Arsenal nella semifinale d'andata di Europa League. In inferiorità numerica dal 10' per l'espulsione di Vrsaljko, i Colchoneros subiscono il gol di Lacazette al 61' e nel finale trovano la forza di segnare una rete che vale oro e rovina l'ultima serata europea di Wenger all'Emirates.

Il match si infiamma subito. Lacazette prima si divora l'1-0 e poi sbatte contro uno straordinario Oblak. Al 10' l'Atletico Madrid rimane in dieci uomini. Ingenuo Vrsaljko che si becca il secondo giallo (il primo al 2') per un intervento col piede a martello su Lacazette. Simeone impazzisce, è una furia in panchina e viene subito allontanato dall'arbitro. Con l'uomo in più i Gunners premono sull'acceleratore ma il muro eretto dai Colchoneros regge.

Godin si immola sul tiro di Ramsey, poi Oblak dice no a Welbeck e Wilshere. Alla mezz'ora Griezmann entra in partita. Saul lo serve, il francese calcia e Ospina blocca in due tempi. Il duello si ripete al 37': mancino potentissimo del numero 7 e super risposta di Ospina. Sul finale di primo tempo Correa sfiora la traversa con un destro dalla distanza. 

Europa League, Griezmann risponde a Lacazette

La pressione dell'Arsenal sembra allentarsi nella ripresa, l'Atletico fa densità in area e non rischia. Fino al 61', quando Griezmann perde una palla sanguinosa in uscita. La recupera Wilshere che duetta con Ramsey e mette in mezzo dove Lacazette schiaccia di testa e beffa Oblak. Simeone, dalla tribuna, ordina il primo cambio: fuori Gameiro, dentro Gabi. Lacazette accarezza il raddoppio in due occasioni, poi all'82' l'episodio che non ti aspetti.

Corre il minuto 82, lancio lungo per Griezmann che è solo nella metà campo avversaria. Koscielny è disastroso in copertura, l'attaccante francese gli ruba il pallone, si presenta davanti a Ospina e dopo due tentativi riesce a batterlo. L'Arsenal reagisce, Ramsey svetta in area e colpisce di testa ma Oblak è un fenomeno e gli nega la gioia del gol. Finisce così, 1-1 tra Arsenal e Atletico Madrid. Appuntamento al 3 maggio quando le due squadre si riaffronteranno al Wanda Metropolitano.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.