WWE SmackDown, altro messaggio di Nakamura ad AJ Styles verso la GRR

Il giapponese insiste con i colpi bassi e si diverte a umiliare il campione WWE. Big Cass continua a prendersela con Daniel Bryan e lo aggredisce nel backstage.

Shinsuke Nakamura rende tutto meno "Too Sweet" a WWE SmackDown

26 condivisioni 0 commenti

di

Share

Alpine Ice Arena di Louisville, Kentucky. È da qui che va in scena la nuova puntata di WWE SmackDown, ultima prima della Greatest Royal Rumble in programma questo venerdì (dalle 17 alle 23, diretta scritta qui su FOXSports). Dopo lo Shake-Up delle scorse settimane, anche il roster blu ne è uscito modificato e con nuove stelle pronte a lasciare il segno.

Tra queste c’è ovviamente The Miz, che proprio stasera farà il suo debutto nel MizTv, con Daniel Bryan ospite speciale.

Non hanno cambiato sponda invece il campione WWE AJ Styles e il giapponese Shinsuke Nakamura, con quest’ultimo che dopo il turn heel di WrestleMania 34 ormai va avanti a colpi di Low Blow. Gli sviluppi su questo e molto altro ve li racconteremo tra poco, come sempre nella rubrica WWE-ek SmackDown a cura di FOXSports.

WWE SmackDown

Il primo a salire sul ring è The Miz, che torna così in via ufficiale a WWE SmackDown per condurre una puntata di MizTV. l’A-Lister fa il suo solito show al microfono, parlando della sua maturità raggiunta dopo la nascita della figlia e poi concentrandosi su Daniel Bryan, un qualcuno che lo ha voluto fortemente nel roster blu solo per avere la possibilità di mettergli le mani addosso.

Lui non capisce tutta questa ossessione, perché adesso si dice appunto molto più maturo, ma è pronto ad assecondare i desideri dell’ex General Manager e lo chiama sul ring.

A presentarsi però non è Daniel Bryan, ma Big Cass. The Miz non gradisce particolarmente, ci sono attimi di tensione tra i due, ma l’intruso spiega quanto non sia giusto concentrarsi sempre su Bryan, suggerendo di farlo su di lui, uno che non ha avuto bisogno di girare per il mondo per diventare wrestler, semplicemente perché è alto, forte e pure di bell’aspetto. Ecco perché Big Cass ha deciso che farà pentire a Daniel Bryan di essere tornato a WWE SmackDown.

Backstage

Ci viene annunciato che Charlotte avrà la sua rivincita su Carmella a Backlash, poi passiamo con l’inquadratura nel Backstage, dove vediamo Asuka e Becky Lynch camminare, fino a quando non vengono distratte da qualcosa: Daniel Bryan è stato aggredito e i medici lo stanno soccorrendo.

IIconics vs Becky Lynch e Asuka

Billie Kay e Peyton Royce riescono ad aggiudicarsi un’importante vittoria su Becky Lynch e Asuka, grazie però a una scorrettezza di Peyton che schiena Becky con uno Schoolgirl Pin mettendo i piedi sulle corde.

Backstage

AJ Styles esce dall’ufficio di Shane McMahon e si dice molto felice perché nel giro di pochi giorni avrà l’opportunità di affrontare di nuovo Shinsuke Nakamura alla Greatest Royal Rumble e già stasera potrà mettergli le mani addosso in un 6-Man Tag Team Match. Con il giapponese ci saranno Rusev e Aiden English, mentre per lui le cose si faranno “Too Sweet”. Si va verso una nuova versione del Club…

Passiamo con l’inquadratura su Jimmy e Jey Uso, interrotti dall’arrivo di Naomi. La fidanzata di Jimmy è molto preoccupata per la sfida in programma stasera contro Rowan, ma l’ex campione di coppia le dice di stare tranquilla.

Rowan (con Harper) vs Jimmy Uso (con Jey Uso)

Nonostante Jimmy le avesse chiesto di non interferire, Naomi fa comunque il suo ingresso durante il match. Un’intromissione decisiva, perché fa sì che Rowan e Harper si distraggano e il compagno possa sfruttare l’occasione per chiudere il discorso con uno Schoolboy Pin che vale la vittoria.

Charlotte e Carmella, firma del contratto per Backlash

Carmella arriva per prima e al microfono inizia a parlare di come il pubblico non abbia celebrato abbastanza la sua vittoria del titolo, così ci prova anche stasera, ricevendo ovviamente la stessa reazione: solo fischi.

Allora promette di mandare il suo video celebrativo in loop finché non avrà ottenuto l’effetto desiderato, ma alla seconda ripetizione viene interrotta dall’ingresso di Charlotte.

Le due sono così sul ring e la Flair firma il suo contratto per la rivincita a Backlash: Carmella comincia a provocarla, sporgendosi però un po’ troppo visto che Charlotte la prende per la testa e la sbatte sul tavolo ribaltandolo.

Shelton Benjamin vs Jeff Hardy

Rivincita del match della scorsa settimana, interrotto ancor prima di cominciare dall’ingresso di Randy Orton, che ferma l’entrata di Jeff Hardy (ripagando con la stessa moneta di 7 giorni fa) e senza degnarlo di uno sguardo lo sorpassa per sfidare lui stesso Shelton Benjamin.

Nel corso del match arriva a sorpresa un uomo mascherato da luchador che attacca alla gamba Jeff Hardy, per poi scappare sul ring. Randy Orton, in pieno controllo del suo match, lo ferma e lo smaschera, scoprendo Sunil Singh. Così gli rifila una RKO, ma questo lo fa distrarre e permette a Shelton Benjamin di andare a segno con la Paydirt che vale il conteggio di tre.

Backstage

Il New Day sta facendo merenda con i pancake, però arrivano Sheamus e Cesaro che annunciano la loro vittoria a The Greatest Royal Rumble, che gli consentirà di tornare campioni a Raw e lasciare subito WWE SmackDown, un posto dove non vedono molta competizione. Poi, subito dopo aver rubato due pancake, se ne vanno.

Passiamo con l’inquadratura su AJ Styles, che si abbraccia con Luke Gallows e Karl Anderson, pronti per il loro match.

Vediamo poi Daniel Bryan, che fuori dall’infermeria tranquillizza sulle sue condizioni e sulla presenza a The Greatest Royal Rumble. Poi annuncia un suo incontro “con quel codardo di Big Cass“ a Backlash. Chiudiamo poi con Samoa Joe, che ci assicura di diventare campione intercontinentale a Greatest Royal Rumble e poi, se Roman Reigns dovesse sconfiggere Brock Lesnar, anche Universal Champion a Backlash.

AJ Styles, Luke Gallows e Karl Anderson vs Shinsuke Nakamura, Rusev e Aiden English

The Club lavora benissimo insieme e sembra non essersi mai separato. Molta mena affinità nell’altro trio, che però riesce comunque ad avere la meglio grazie a una Kinshasa di Nakamura su Gallows e successivo conteggio di tre. Al termine dell’incontro AJ Styles attacca il giapponese, ma anche stavolta riceve un Low Blow.

Poi The Artist si prepara per una nuova Kinshasa, che però va a finire su Anderson, arrivato di corsa per proteggere il campione WWE. Non pago, il giapponese gliene rifila un’altra, davanti gli occhi del Phenomenal, che non riesce a intervenire per salvare l’amico. E con queste immagini si conclude la puntata di WWE SmackDown. Appuntamento a venerdì per la diretta scritta (a partire dalle 17) della Greatest Royal Rumble.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.