Rio Ferdinand: “Roma ridicola, Di Francesco l’ha abbandonata"

L'ex difensore del Manchester United attacca il tecnico giallorosso.

2k condivisioni 0 commenti

Share

Il primo round se l'è aggiudicato il Liverpool. Ad Anfield i Reds hanno vinto 5-2 contro la Roma nella semifinale d'andata di Champions League. La squadra di Klopp ha sofferto nei primi 25' per poi dilagare grazie a uno straordinario Salah (due gol e due assist), a Mané e Firmino (doppietta). 

Ma le reti nel finale di Dzeko e Perotti danno ancora un senso alla gara di ritorno all'Olimpico. I giallorossi hanno già dimostrato che vincere 3-0 contro una grande si può, è un'impresa che è nelle loro corde. Resta però la delusione di una goleada subita che forse poteva essere evitata. 

La difesa a 3 scelta da Di Francesco e poi accantonata a gara in corso non ha pagato. La pensa così anche la leggenda del Manchester United, Rio Ferdinand, che ai microfoni di BT Sport ha dichiarato:

Credo sia ridicolo il modo in cui la Roma si è presentata ad Anfield. Come è stata schierata? Sembravano tattiche scolastiche! Forse Di Francesco non ha avuto tempo di vedere le partite del Liverpoo di questa stagione, come portano il pressing e verticalizzano. Non c’è mai stata pressione sulla palla da parte dei giocatori della Roma, i difensori sono lenti e hanno sofferto sempre. In pratica Di Francesco si è consegnato al Liverpool, si è messo completamente nelle loro mani. Ha grandissime responsabilità per quanto successo stasera, poche volte capita di addossare tutte le colpe a un allenatore per una prestazione insufficiente di una squadra. Oggi ha letteralmente abbandonato i suoi giocatori per come li ha schierati

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.