OFFSide Football Festival a Milano: il programma completo dell'evento

Dal 25 al 27 maggio si svolgerà a Milano la prima edizione del festival del cinema internazionale dedicato al calcio: uno sguardo ai film in concorso.

Locandina di OFFSide Football Festival con film in concorso

129 condivisioni 0 commenti

di

Share

È in arrivo a Milano la prima edizione italiana di "OFFSide Football Festival", rassegna cinematografica internazionale sul calcio che da tempo è un'istituzione per gli appassionati e che finalmente sbarca anche da noi grazie all'impegno di un gruppo di coraggiosi ragazzi che hanno voluto rendere concreto un sogno e che rappresenterà per molti amanti del pallone - e delle storie che sa raccontare - l'occasione di conoscersi e conoscere film e cortometraggi a tema calcistico di rara bellezza.

"OFFSide Football Festival" avrà luogo nella "Fabbrica del Vapore" - Via Giulio Cesare Procaccini 4 - nel weekend dal 25 al 27 maggio, e sarà un vero e proprio festival dedicato al mondo del pallone: non solo, quindi, la proiezione di un totale di 14 pellicole (7 lungometraggi e 7 cortometraggi) spalmata nell'arco di due giorni e mezzo, ma anche interventi di alcuni tra i più noti giornalisti del settore, la visione collettiva della finale di Champions League e la possibilità per i vari appassionati di conoscersi all'interno di uno spazio dedicato dove si respirerà calcio.

Nei suoi due giorni e mezzo di programmazione, "OFFSide Football Festival" proietterà come detto 14 film a tema calcistico, presentati a dovere da illustri ospiti provenienti dal mondo del giornalismo: sabato 26 maggio verrà proiettata la finale di Champions League, a cui seguirà un party con DJ-set. La domenica, infine, la giuria premierà il lungometraggio e il corto vincitori tra quelli in concorso.

OFFSide Football Festival a Milano: programma completo

Nutrita la lista degli ospiti di rilievo che saranno presenti all'evento, intervenendo prima e dopo le proiezioni e interagendo con i presenti per raccontare il calcio come fenomeno sociale e culturale: non si tratterà quindi di una manifestazione rivolta soltanto agli appassionati, ma anche a chi desidera semplicemente come mai il calcio è la religione laica con più seguaci al mondo.

  • Tommaso Lavizzari (GQ, Wired) - Giornalista per GQ e Wired, ma soprattutto autore e conduttore radiofonico, dal 2011 è autore e conduttore di "C'era una volta O Rei", format radio/tv che racconta lo sport nella sua accezione pop.
  • Stefano Borghi (Fox Sport) - uno dei massimi esperti italiani di calcio internazionale, commenta le partite di calcio internazionale su Fox Sports, occupandosi soprattutto di Liga spagnola.
  • Matteo Cruccu (Corriere della Sera) - Giornalista del Corriere della Sera, ha scritto "Ex, Storie di uomini dopo il calcio", uno spaccato sulla vita dopo il calcio dei campioni anni '80 e '90.
  • Rosario Triolo (TRE3UNO3 e Sky Sport) - Celebre telecronista di Sky Sport, nonché fondatore della rivista Tre3uno3 e della community Romanzo Sudamericano.
  • Stefano Cantalupi (Gazzetta dello Sport) - Giornalista della Gazzetta dello Sport, cura e conduce la versione digitale di Extra Time dedicata al calcio estero
  • Pippo Russo (La Repubblica, Lettera43) - Sociologo e giornalista, autore di "Il mio nome è Nedo Ludi", il più bel romanzo a sfondo calcistico mai scritto in Italia.
  • Nicola Calzaretta (Guerin Sportivo) - Giornalista e scrittore, dal 2002 scrive per il «Guerin Sportivo», dove cura la rubrica di successo “Amarcord”, intervistando campioni del passato.
  • Roberto Gotta (Fox Sport) - Racconta il calcio inglese e gli sport americani su Fox Sports, Guerin Sportivo e Il Giornale. Il suo libro "Le reti di Wembley" è oggi un autentico cult.
  • Oriol Rodriguez (Panenka) - Storico fondatore del Festival OFFSide nato a Barcellona e ora presente in 10 nazioni nel mondo con più di 36 edizioni all'attivo
  • Andrea Timpani (Uno-Due) - Fondatore di Uno-Due, pubblicazione annuale che usa il calcio come punto d’entrata per analizzare i riverberi di questo sport sulla cultura e sulla società.
  • Karim Barnabei (Fox Sports) - Giornalista e volto televisivo di Fox Sports, ha seguito la Coppa d'Africa 2017 in Gabon e curato diversi programmi di storytelling calcistici per la rete.
Calcio in Africa

Venerdì 25 maggio 2018

dalle 19.00 alle 23.00

1° Lungo: "E18hteam"

Il racconto epico ed emozionale della nazionale dello Zambia, che dopo la perdita dell'intera squadra nell'incidente aereo al largo della costa del Gabon nel 1993 è stata in grado di vincere la Coppa d'Africa 18 anni dopo nello stesso paese.

1° Corto: "Rino, bonjour et adieu"

Giovane immigrato italiano a Parigi, nel '44 muore da partigiano. Ma prima era diventato una piccola star del calcio francese.

2° Corto: Due Piedi sinistri

Tra i cinque finalisti del David di Donatello come miglior cortometraggio, narra la breve storia di due dodicenni romani che si piacciono all'istante. Ma qualcosa non va come previsto.

2° Lungo: Una meravigliosa stagione fallimentare

Docufilm che racconta la stagione 2013/2014 del Bari calcio e il primo fallimento "felice" al tempo della crisi, accolto dai tifosi con una grande festa e vissuto da un'intera città come un momento di rinascita per la squadra.

Jugoslavia ai Mondiali di Italia '90

Sabato 26 maggio 2018

dalle 14.00 alle 23.00

3° Lungo: Last Yugoslavian team

Erano soprannominati "la generazione d'oro", e i giocatori di quella Nazionale erano top player celebrati in tutto il mondo. Ma dal 1990 quella nazione e quella nazionale non esistono più e quei giocatori, 7 anni dopo, si scontrano nel match Croazia-Serbia.

3° Corto: Teheran Derby

Anche l'Iran ha il suo derby: Esteghlal-Persepolis, blu contro rossi, "fighetti contro proletari".

4° Corto: Il '68 Azzurro

Il 1968 è un'annata indimenticabile. Anche per gli Azzurri.

5° Corto: El otro SuperClasico

Boca Juniors contro River Plate è il più celebre derby argentino. Ma i fan brasiliani delle due squadre hanno ricreato lo stesso derby all'ombra di Rio.

4° Lungo: The 2 Escobars

Uno sguardo a due sorprendenti vite parallele: quella di Andres Escobar, il capitano della nazionale colombiana di calcio, e quella del ben più celebre Pablo Escobar, il narcotrafficante più famoso al mondo.

A seguire Diretta finale Champions League+OffSide Fest Party

Democracia Corinthiana

Domenica 27 maggio 2018

dalle 14.00 alle 23.00

6° Corto: Lebanon wins the World Cup

Pellicola pluripremiata, racconta la guerra civile attraverso due fan di Brasile e Germania alle porte del mondiale brasiliano del 2014.

7° Corto: Penalty

Nel bel mezzo del nulla, un gruppo di ragazzi sta giocando a calcio. La posta in gioco è molto più di una semplice vittoria.

5° Lungo: Democracia em preto e branco

A metà degli anni '80 la lotta contro la dittatura scosse il Brasile. Ad essa partecipò anche il calcio negli stadi, grazie alla leggendaria squadra rivoluzionaria del Corinthians di Socrates. Fu il momento in cui sport e rock 'n roll fecero da eco al canto del popolo per la democrazia.

6° Lungo: Looking for Barcelona

Un documentario di 52 minuti racconta attraverso le parole di Eric Cantona cosa vuol dire il calcio nella terra catalana. Il derby cittadino tra Barcellona e Espanyol non ha solamente un contorno calcistico.

7° Lungo: Gascoigne

Un'introspezione, un documentario sulla vita di Paul Gascoigne, teatrale quanto la sua stessa esistenza. Uno dei più celebri calciatori inglesi mai esistiti, un viaggio profondo nella sua psiche, nella sua vulnerabilità, nelle sue paure.

Al termine premiazione e proiezione dei film vincitori.

Potete partecipare all'iniziativa di crowdfunding a sostegno dell'evento cliccando QUI.

Per acquistare i biglietti e qualsiasi altra informazione visitate: www.offsidefestitalia.com

Locandina OFFSide Football Festival

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.