Champions League, il Real Madrid rimonta: 2-1 al Bayern Monaco

I bavaresi vanno in vantaggio con Kimmich, nel finale di primo tempo pareggiano i blancos con Marcelo. Nella ripresa Asensio completa la rimonta e firma il 2-1.

Bayern Monaco-Real Madrid

990 condivisioni 0 commenti

Share

Il Real Madrid si conferma bestia nera del Bayern Monaco. Dopo averlo eliminato nella passata stagione ai quarti di finale, la squadra di Zidane lo batte 2-1 all'Allianz Arena nell'andata della semifinale di Champions League. I bavaresi partono forte e sfiorano il gol dopo pochi secondo con Muller. Lo trovano al 28' con Kimmich che si invola sulla destra e da posizione defilata buca un colpevolissimo Keylor Navas. Il portiere costaricano si sposta verso il centro credendo che il tedesco crossi in mezzo e viene beffato da un tiro centrale.

La squadra di Heynckes, che nella prima mezz'ora perde Robben e Boateng per infortunio (sostituiti da Thiago Alcantara e Sule), continua ad attaccare ma nel finale di primo tempo subisce il pareggio. Lo firma Marcelo con un mancino stupendo dal limite dell'area che si infila all'angolino. Nel secondo tempo Zidane lascia in panchina Isco, infortunato, e getta nella mischia Asensio. Una mossa che si rivela azzeccatissima. Al 57' Rafinha perde un pallone sanguinoso a centrocampo, Asensio duetta con Lucas Vazquez e davanti a Ulreich non sbaglia: è 2-1.

Il Bayern si mette alla disperata ricerca del pareggio ma Ribery - a secco di gol in Champions League da 3 anni - non riesce a metterla dentro e sbatte contro Keylor Navas. Anche Lewandowski non è in serata e all'88' si divora il gol del pareggio non trovando neanche lo specchio della porta. Prima però Benzema aveva avuto la ghiotta occasione del 3-1 e si era visto respingere un tiro da Ulreich col piede. Finisce 2-1 per il Real Madrid, il Bayern Monaco cercherà di ribaltare il risultato martedì 1° maggio al Santiago Bernabeu.

Champions League, le formazioni di Bayern Monaco-Real Madrid

Bayern Monaco (4-2-3-1): Ulreich; Kimmich, Boateng, Hummels, Rafinha; Javi Martinez, James Rodriguez; Robben, Muller, Ribery; Lewandowski. All.: Heynckes.

Real Madrid (4-3-3): Keylor Navas; Carvajal, Varane, Sergio Ramos, Marcelo; Modric, Casemiro, Kroos; Isco, Cristiano Ronaldo, Lucas Vazquez. All.: Zidane.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.