Bundesliga, Grosskreutz in terza serie? Il Borussia Dortmund lo aiuta

Appena 4 anni dopo aver vinto il Mondiale l'ex giallonero rischia di retrocedere ancora. Il BVB però non lo lascia solo.

2k condivisioni 0 commenti

di

Share

Un crollo, sportivo e umano. Kevin Grosskreutz quattro anni fa è diventato campione del mondo con la Germania. In Brasile non ha giocato nemmeno un minuto ma faceva parte della rosa. Considerando che aveva 25 anni e che con il suo Borussia Dortmund aveva giocato la finale di Champions League del 2013 (vinta dal Bayern Monaco) e vinto due volte la Bundesliga (2011 e 2012), sembrava essere in rampa di lancio.

In realtà da quel momento è entrato in un tunnel dal quale non è più riuscito a uscire. Da sempre idolo dei tifosi (specie al Borussia Dortmund, dato che è un ex curvarolo), forse si è rilassato, si è convinto che non servisse spingere sull'acceleratore.

Messo alla porta dal Borussia Dortmund, ha provato a rilanciarsi all'estero lasciando la Bundesliga e andando al Galatasaray. In realtà però anche in Turchia è andata male. Sentiva nostalgia di casa ed è tornato in Germania. Senza avere però particolare fortuna.

Vota anche tu!

Ti aspettavi di più da Grosskreutz?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Bundesliga, Grosskreutz ancora nei guai

Con lo Stoccarda Grosskreutz è infatti retrocesso dalla Bundesliga in seconda divisione. Anche lì veniva apprezzato dai tifosi, ma poi la situazione è degenerata. Il 3 marzo 2017 è stato licenziato dal club tedesco dopo che aveva portato alcuni minorenni del settore giovanile in una casa chiusa. La società non ha ovviamente gradito e lo ha mandato via. Passato al Darmstadt la situazione, stavolta non per colpa sua, non è di certo migliorata. A tre giornate dalla fine la squadra è al penultimo posto in classifica, a -4 dalla zona salvezza. Se il club dovesse retrocedere in terza serie il contratto di Grosskreutz verrebbe rescisso automaticamente.

Kevin Grosskreutz ai tempi del Borussia Dortmund
Kevin Grosskreutz ai tempi del Borussia Dortmund

Il suo stipendio è infatti troppo alto per una squadra piccola come il Darmstadt, specie se relegata in terza serie. Passare da Rio ai campi di periferia in solo 4 anni, in un'età nella quale teoricamente Grosskreutz avrebbe dovuto maturare e imporsi. In suo aiuto arriva però il Borussia Dortmund. Il direttore sportivo dei gialloneri Zorc sarebbe pronto a riaccogliere Kevin a casa, ma solo temporaneamente:

Potrebbe allenarsi con la nostra seconda squadra per un tempo limitato, fino a quando non trova una soluzione definitiva

A quattro anni da Rio però Grosskreutz deve finalmente reagire e risalire la china. Perché dal 2014 in poi ha subito un vero e proprio crollo. Sportivo e umano.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.