Siviglia umiliato dal Barcellona: Montella a rischio esonero

L'ennesima goleada subita dagli andalusi è costata un trofeo e potrebbe far saltare l'Aeroplanino. Il presidente Castro è preoccupato: "A breve valuteremo il da farsi".

468 condivisioni 0 commenti

Share

Un'altra goleada subita, ma stavolta è costata un trofeo. Il Siviglia di Vincenzo Montella ha perso 5-0 la finale di Coppa del Re contro il Barcellona, le reti di Suarez (doppietta), Messi, Iniesta e Coutinho hanno sotterrato gli andalusi. Che di sconfitte così pesanti dall'arrivo dell'Aeroplanino ne hanno già subite: a iniziare dal derby casalingo perso 5-3 contro il Betis per proseguire con il 5-1 rimediato dall'Eibar, il 5-2 contro l'Atletico Madrid e il 4-0 contro il Celta. 

Come riporta La Gazzetta dello Sport, la dirigenza del Siviglia è preoccupata e sta valutando attentamente la situazione di Montella, arrivato sulla panchina di rojiblancos lo scorso 28 dicembre. Da quel giorno di soddisfazioni ne sono arrivate poche, il miglior risultato è senz'altro il quarto di finale di Champions League raggiunto battendo il Manchester United di Mourinho.

Il presidente del club José Castro ha dichiarato:

C'è grandissima delusione, in questo momento è necessario mantenere la calma e i nervi saldi. Siamo costantemente in contatto con Montella, non possiamo nascondere la preoccupazione per i risultati ottenuti. Martedì ci sarà il consiglio d’amministrazione e valuteremo il da farsi 

Siviglia, Montella: "Credo ancora nell'Europa"

A cinque giornate dal termine del campionato il Siviglia è a secco di successi da 7 gare e occupa la settima posizione - che vale i preliminare di Europa League - a quota 48 punti, gli stessi del Getafe e 3 in meno del Villarreal sesto. La qualificazione in Europa è a serio rischio. E bisognerà cercare di raggiungerla in un clima infuocato: i tifosi hanno infatti duramente contestato la squadra e chiesto a gran voce l'esonero di Montella. Che in conferenza si è difeso così:

Abbiamo eliminato una squadra che ha speso sul calciomercato 300 milioni, il Manchester United. Ce la siamo giocata alla pari col Bayern Monaco e siamo arrivati in finale di Coppa del Re battendo l'Atletico Madrid. Sono stati sforzi notevoli che abbiamo scontato, ma credo ancora nell'Europa. Il lavoro di un allenatore va valutato nel suo insieme, io credo che resterà al Siviglia anche l'anno prossimo

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.