Serie A, 4 partite alla fine: testa a testa scudetto Juventus-Napoli

Con il gol di Koulibaly al 90' si è riaperta la corsa per la vittoria del campionato: ecco il calendario delle due squadre a confronto in questi ultimi 360 minuti da giocare.

179 condivisioni 0 commenti

di

Share

Ora sì, che il campionato si è riaperto. Ora sì, che il Napoli può davvero sperare di interrompere l'egemonia della Juventus sulla Serie A. Perché con quell'incornata di Koulibaly al 90', la squadra di Sarri ha espugnato l'Allianz Stadium, come mai le era capitato prima.

E adesso la corazzata di Allegri è lì, a un solo punto di distanza, con quattro giornate di Serie A ancora da giocare e due calendari a confronto che, almeno sulla carta, sembrano sorridere un po' di più ai partenopei.

Adesso andiamo dunque ad analizzarli nel dettaglio, vedendo partita dopo partita in quale delle prossimi 360 minuti ancora da giocare potrebbe decidersi questa affascinante corsa Juventus-Napoli, per la vittoria finale di un campionato italiano che negli ultimi anni non è mai stato così avvincente.

Juventus-Napoli, le ultime 4 giornate di Serie A decidono lo scudetto
Serie A, la corsa scudetto Juventus-Napoli

Serie A, la corsa scudetto Juventus-Napoli

La Juventus parte dai suoi 85 punti, il Napoli segue a 84. E già nella prossima giornata di campionato, la capolista sarà messa subito a dura prova, con la trasferta a San Siro, nella casa dell'Inter ancora in piena corsa per un posto in Champions League, attardata di una sola distanza rispetto alle concorrenti Lazio e Roma.

I bianconeri affronteranno questa delicatissima partita sabato 28 aprile alle 20.45, mentre la squadra di Sarri giocherà il giorno successivo, alle 18, sul campo della Fiorentina.

I viola sono attualmente a 4 punti dalla zona Europa League, obiettivo ormai diventato abbastanza complicato da raggiungere visto che dovrebbero sorpassare Milan, Atalanta e Sampdoria (a pari punti, ma in vantaggio negli scontri diretti). Già alla 35esima giornata di Serie A, insomma, gli azzurri hanno subito la grande occasione per tentare il sorpasso e infuocare questa corsa scudetto Juventus-Napoli.

Nel mezzo pure la finale di Coppa Italia

Decisamente più "neutro" il turno successivo, quello della 36esima giornata, con Juventus e Napoli che in casa affrontano rispettivamente Bologna e Torino, ad oggi le due squadre (undicesima e decima) che hanno in assoluto meno motivazioni in questo finale di campionato. Almeno in teoria, due sfide alla portata di entrambe le due contendenti la vittoria del campionato.

Da sottolineare che anche in questo caso saranno i ragazzi di Allegri a giocare per primi (sabato 5 maggio alle 20.45), con gli azzurri chiamati a rispondere alle 15 del giorno successivo.

La sfida Juventus-Napoli si riaccende alle penultima di campionato, la giornata 37, quella dove presumibilmente si potrebbe decidere (in un senso o nell'altro) la vittoria dello scudetto, con le sfide di Serie A che torneranno in contemporanea (tutte alle 15 di domenica 13 maggio). E i bianconeri, reduci dalla finale di Coppa Italia con il Milan in programma mercoledì 9 maggio, dovranno affrontare la Roma all'Olimpico.

Vota anche tu!

Chi vincerà lo scudetto?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Decisiva la penultima giornata?

Una sfida estremamente complicata per la Juventus, non solo per la grande rivalità con la Roma, ma soprattutto perché i giallorossi (che in quel momento potrebbero essere anche finalisti a Kiev) saranno presumibilmente ancora in piena bagarre con Lazio e Inter per un posto nella prossima Champions League. Le motivazioni, insomma, potrebbero essere altissime per entrambe le contendenti, mentre il Napoli di Sarri in contemporanea se la dovrà vedere a Marassi con la Sampdoria.

Anche per i blucerchiati vale il discorso fatto in precedenza per la Fiorentina: a oggi i 4 punti di distacco dall'Atalanta sesta, con 12 ancora disposizione, sembrano un'enormità. Tra due giornate la situazione potrebbe essersi capovolta, con i doriani che potrebbero tornare di nuovo in piena corsa per un posto in Europa League. Ma allo stesso tempo è possibile che in quel momento le speranze di qualificazione alle coppe siano ridotte ulteriormente per i ragazzi di Giampaolo.

Sulla carta è quindi questo, più di ogni altro, il turno di campionato in cui il Napoli potrebbe tentare il colpaccio per portarsi davanti alla Juventus. Difficile infatti aspettarsi grandissimi colpi di scena (soprattutto per quel che riguarda la squadra di Allegri) nell'ultima giornata (il 20 maggio, tutte le gare alle 15), quando all'Allianz Stadium arriverà il Verona presumibilmente già retrocesso. Almeno guardando la classifica attuale, invece, più complicato in questo caso l'impegno degli azzurri, che al San Paolo ospiteranno il Crotone ancora in piena corsa per non scivolare in Serie B. Un finale di stagione tutto da vivere, insomma. E questa avvincente corsa scudetto è più aperta che mai.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.