MotoGP, Iannone: "Io più forte del fango che mi hanno gettato addosso..."

Il pilota Suzuki si commuove dopo il terzo posto nel GP di Austin.

Andrea Iannone

443 condivisioni 0 commenti

Share

Trattiene le lacrime e si commuove, Andrea Iannone, dopo il terzo posto nel Gran Premio di Austin alle spalle di Marc Marquez e Maverick Viñales. Si toglie tanti sassolini dalla scarpa e ai microfoni di Sky Sport dichiara: 

Questo podio mi fa provare davvero delle belle sensazioni. Sono felice perché è il risultato che si ottiene quando non ci si arrende mai e non si pensa mai di mollare. Io non ho mai smesso di crederci, nonostante contro di me siano state dette tante cose e sia stato gettato tanto fango. Io ho trovato la forza di rialzarmi, reagire e ora eccomi qua. Ho incassato tanto, hanno sputato tante parole su di me. Ero sul punto di esplodere e fortunatamente ho sempre avuto vicino a me tante persone che mi vogliono bene e che mi hanno aiutato. Il lavoro ha pagato, ringrazio la Suzuki e tutti quelli che hanno creduto in me. Ci sono stati momenti in cui è stato difficile essere Iannone, ho avuto la forza di andare avanti

 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.