Liga, equilibrio totale tra Atletico Madrid e Betis: finisce 0-0

Bella partita al Wanda Metropolitano anche se senza gol. Un pareggio che è più utile agli andalusi, sempre più vicini all'Europa League. Barcellona a un punto dal titolo.

167 condivisioni 0 commenti

di

Share

Al Wanda Metropolitano, il giorno dopo il trionfo in Coppa del Re del Barcellona sul Siviglia, va in scena la 34esima di Liga tra Atletico Madrid e Betis. Partita molto importante per la squadra di Quique Setien, quinta e reduce da sei vittorie consecutive. Considerando che a sette di fila il club andaluso non ci è mai arrivato, tre punti sarebbero storici. Discorso inverso invece per i Colchoneros, che vengono dal pesante 3-0 subito in casa della Real Sociedad e hanno abbandonato i sogni di titolo.

Alla fine ne viene fuori un match dominato dall'equilibrio, condito da buone occasioni da gol e dal bel calcio. Un punto a testa dunque, che avvicina considerevolmente gli ospiti all'Europa League (fanno sei partite di fila senza prendere gol, altro record per il club) e soprattutto il Barcellona al titolo: ancora un punto e gli uomini di Valverde potranno festeggiare il doblete

Per quanto riguarda la banda Simeone, giovedì trasferta all'Emirates per la semifinale d'andata di Europa League. Servirà raccogliere le ultime energie, per centrare l'ultimo obiettivo stagionale rimasto. 

Liga, primo tempo bloccato al Wanda Metropolitano

Gara molto bloccata nella prima metà del primo tempo, in cui né Atletico MadridBetis riescono a rendersi pericolose. La prima occasione del match arriva al 25' con il Fernando Torres, che scavalca Dani Gimenez con un pallonetto ma trova lo strepitoso salvataggio sulla linea di Mandi.

Qualche minuto dopo episodio sfortunato che coinvolge la squadra di Quique Setien, in quanto Gimenez (secondo portiere della squadra, ma titolare vista l'assenza di Adan) si fa male calciando il pallone ed è costretto a cedere il posto a Pedro Lopez, all'esordio assoluto in questa stagione di Liga. Nel finale di primo tempo si fanno vedere anche gli ospiti, con Dani Garcia che entra in area e sfiora il vantaggio con un mancino fuori di nulla.

La ripresa

Si comincia subito con una grande occasione per l'Atletico Madrid: Correa vola sulla destra, la mette in mezzo per Vitolo che arriva un attimo ritardo e con l'esterno manda alto. Risponde il Betis con Javi Garcia, che a pochi passi da Oblak liscia incredibilmente un pallone velenosissimo. 

La partita continua e con essa anche l'equilibrio, che regna sovrano. Serve una giocata per sbloccare questa sfida, e per poco non ci pensa Tello, a pochi centimentri dal vantaggio con un mancino che si spegne sul palo e va sul fondo. 

A legno risponde legno, e allora ecco che qualche minuto dopo Saul si inventa un sinistro a giro da fuori che sbatte sulla traversa facendo tremare Pedro Lopez. Nei minuti finali pericolosi ancora gli ospiti, fermati da una super parata di Oblak su una conclusione ravvicinata di Barragan.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.