Chelsea in finale di FA Cup: Giroud e Morata stendono il Southampton

I due attaccanti risolvono la partita con due gol bellissimi. I blues volano in finale di coppa dove affronteranno il 19 maggio il Manchester United di Mourinho.

326 condivisioni 0 commenti

di

Share

Sarà Conte vs Mourinho in finale di FA Cup. Il Chelsea ci impiega 46' a buttare giù il muro eretto dal Southampton davanti alla propria porta, ma alla fine grazie ad una magia di Giroud e al colpo di testa di Morata riescono ad avere la meglio della squadra di Hughes e a volare in finale. I Saints pagano un primo tempo passato a difendersi e un secondo più orgoglioso e determinato ma privo del guizzo decisivo.

Conte vola per il secondo anno di seguito in finale di coppa inglese e deve ringraziare i suoi due attaccanti, entrambi determinanti nei momenti cruciali del match, Giroud e Morata. Oltre a loro due meritano però una menzione speciale anche altri due protagonisti: Willian e Hazard. Giocatori di una classe superiore, determinanti e fondamentali nella manovra offensiva del Chelsea. Il brasiliano dal limite dell'area e in campo aperto è sempre pericolosissimo, il belga inventa e disegna calcio. Chi, invece, avrebbe potuto costare la finale a Conte è stato Caballero: impreciso e goffo in più di un'occasione.

I blues volano in finale di FA Cup per la 12° volta. La partita di oggi però ha lasciato un po' di rammarico su quella che poteva essere la stagione del Chelsea e invece non è stata. Ma oggi bisogna pensare solo a festeggiare. Antonio Conte vola in finale di coppa e affronterà il suo grande rivale José Mourinho, il 19 maggio a Wembley. 

FA Cup, il Chelsea sbatte contro il muro del Southampton

Sulla carta è una gara dall'esito già scontato guardando la classifica di Premier League e i primi minuti lo testimoniano. Il Chelsea è arrembante e cattivo, testimonianza del fatto che a questa FA Cup ci tengono tanto. Dopo 7' è Willian che spaventa il Southampton con una traversa pazzesca dopo una ripartenza orchestrata magistralmente da Hazard. Il pericolo numero uno per la squadra di Hughes sono loro due. La partita la fanno i blues che dopo poco vanno ancora vicino al gol grazie all'iniziativa di Hazard che mette in mezzo per Giroud anticipato ottimamente da Yoshida prima che possa calciare. Che spettacolo questo Chelsea!

La squadra di Conte attacca senza risparmiarsi, ma quella di Hughes si difende molto bene concedendo pochissimo al Chelsea. Giroud è sempre pericoloso e crea molti pericoli in area grazie anche al supporto di Willian e Hazard, ma il gol non arriva. Conte dalla panchina incita i suoi a mantenere alta la pressione e la spinta offensiva, ma nulla da fare: il muro eretto dal Southampton, davanti alla propria porta, non crolla. Al 38' Giroud spaventa i tifosi dei Saints presenti a Wembley: prima tenta il colpo di tacco ma viene ribattuto e poi tenta la semi rovesciata che però non centra lo specchio della porta. Pazzesco. Il primo tempo finisce sullo 0-0, ma ai punti ha stravinto il Chelsea

La meraviglia di Giroud e poi Morata: il Chelsea vola in finale di FA Cup

Conte probabilmente si è fatto sentire negli spogliatoi all'intervallo perché il Chelsea rientra in campo con il fuoco dentro. Non passa nemmeno un minuto e i Blues passano in vantaggio grazie ad una meraviglia di Olivier Giroud: Hazard controlla una palla difficilissima lanciata in profondità da Fabregas, mette giù e la passa all'ex attaccante dell'Arsenal che in un fazzoletto manda a vuoto due giocatori, scarta il terzo e con la punta del piede sinistro fa gol. Una rete straordinaria, un gioco di gambe, di finte e contro finte bellissimo e che porta in vantaggio il Chelsea che finalmente abbatte il muro del Sothampton. Solo applausi per l'ottavo gol di Giroud su dieci partite contro i Saints, il 15° della sua carriera in FA Cup

Il Southampton ci crede e non molla mettendo in seria difficoltà e apprensione i blues in varie occasioni: la squadra di Conte però regge. Il Chelsea dal canto suo non molla la presa e nonostante la partita non li veda più in totale controllo quando hanno spazio in ripartenza fanno sempre male. La partita si accende improvvisamente e diventa spettacolo puro, ma i Saints sono imprecisi e non trovano il modo di buttarla dentro. All'80' Giroud viene richiamato in panchina, al suo posto Morata. L'ex Juve ci impiega solo due minuti a trovare il gol del 2-0: cross di Azpilicueta, Morata salta più in alto del suo diretto marcatore e schiaccia la palla che termina alle spalle di un inerme McCarthy. In FA Cup ci va il Chelsea e sarà Conte vs Mourinho.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.