Bundesliga, Colonia-Schalke 04 2-2: Risse acciuffa il pareggio all'83'

La squadra di Gelsenkirchen si fa male da sola subendo il gol del pareggio a 7' dalla fine su una punizione da oltre 40 metri. Ai padroni di casa non basta il pari per la salvezza.

230 condivisioni 0 commenti

di

Share

Un pareggio dal sapore di harakiri per lo Schalke 04 di Domenico Tedesco. Il club di Gelsenkirchen ha gestito il vantaggio di un gol per quasi un'ora contro il Colonia, senza grande apprensione, salvo poi farsi recuperare nel finale da una punizione che sembrava tutt'altro che pericolosa. Ora il vantaggio sul Borussia Dortmund, in Bundesliga, è di soli due punti. Per la squadra di Ruthenbeck è invece un punto strappato con orgoglio e cuore, ma che non serve a nulla per la salvezza.

Lo Schalke può solo recriminare per la propria disattenzione anche perché il Colonia non ha mai dato la sensazione di poter veramente far male alla squadra di Tedesco, anzi. Migliore in campo per la squadra ospite Konoplyanka che nel primo tempo ha seminato in più di un'occasione il panico nella difesa avversaria e si è anche regalato la gioia del gol.

Due punti persi più che guadagnati, insomma, e che potrebbero costare non poco nella lotta col Borusssia Dortmund per il secondo posto. Lo Schalke deve ripartire dal suo primo tempo e dalla mole di gioco prodotta perché contro il Borussia M'Gladbach sabato prossimo servirà molto di più di quello che è stato fatto nel secondo tempo contro il Colonia.

Bundesliga, Colonia vs Schalke 04: al RheinEnergieStadion piovono gol

Sotto il diluvio di Colonia piovono gol nel primo tempo. Lo Schalke vuole ha un solo obiettivo: chiudere la Bundesliga davanti al Borussia Dortmund. Un traguardo che dalle loro parti vale tanto. La squadra di Tedesco parte subito forte tenendo un ritmo altissimo e infatti dopo appena 5' è già in vantaggio: Konoplyanka semina il panico sulla corsia sinistra, entra in area e serve un pallone perfetto ad Embolo che in spaccata fa 1-0. Tutto facile per l'ex Basilea. La pioggia ostacola un po' le manovre delle due squadre che però riescono comunque a mantenere un buon ritmo. Al 24' lo Schalke raddoppia: Konoplyanka, ancora lui, parte sempre dalla sinistra e punta l'area. Davanti gli si para Mere che tenta di fermarlo, ma in realtà nel contrasto lo favorisce grazie ad un rimpallo. L'ex Siviglia di destro mette la palla nell'angolino basso di destra. Raddoppio e partita che sembra in cassaforte. 

Il Colonia non ci sta e si rianima: dopo appena due minuti, infatti, accorcia le distanze. Male la difesa di Domenico Tedesco nella circostanza che si fa sorprendere da Hector che serve splendidamente l'accorrente Bittencurt: l'ex Borussia Dortmund si inserisce con un tempismo perfetto e segna il gol del 2-1. Bell'azione e bel gol dei padroni di casa. Ma è solo un fuoco di paglia perché il leitmotiv della gara non cambia, anzi. La squadra ospite attacca senza sosta e Konoplyanka è incontenibile e anche sfortunato in un paio di circostanze. Troppo superficiale la fase difensiva del Colonia che chiude il primo tempo meritatamente in svantaggio.

Lo Schalke si accontenta e Risse lo punisce

Poche emozioni nella ripresa. Cessa di diluviare e si smette di segnare. La squadra di Ruthenbeck prova anche a far male alla difesa di Tedesco, ma ogni sortita offensiva finisce in un nulla di fatto. Il problema più grande è la fatica nel costruire e produrre gioco. La squadra di Gelsenkirchen, invece, si accontenta di gestire il vantaggio provando a far male sfruttando qualche svarione difensivo dei padroni di casa e non la chiude. Con gran stupre anche dei tifosi presenti allo stadio, infatti, il Colonia riesce a pareggiare: punizione dai 40 metri che la difesa di Tedesco sottovaluta e Risse decide di calciare. Il centrocampista trova una traiettoria magica e insacca alle spalle di un più che colpevole Faehrmann. Finisce 2-2 col Colonia che si regala una piccolissima gioia, ma che non serve alle speranze di salvezza, e lo Schalke che ora è secondo in Bundesliga, ma a soli due punti sopra il Dortmund.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.