MotoGP, una collina per ricordare Hayden a Austin

Su un promontorio a bordo pista del circuito in Texas compare il numero 69, utilizzato dal pilota statunitense scomparso nel maggio 2017 a 35 anni.

Nicky Hayden, ex pilota di MotoGP scomparso il 22 maggio 2017: l'omaggio di Austin

203 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il ricordo di quel tragico 22 maggio 2017, data nella quale Nicky Hayden perse la vita a soli 35 anni in seguito ad un incidente stradale mentre era alla guida di una bicicletta sulla strada provinciale Riccione-Tavoleto, a pochi chilometri da Misano Adriatico, è ancora molto fresco nella mente degli addetti ai lavori e degli appassionati di MotoGP. L'ennesima conferma dell'affetto seminato dall'ex pilota statunitense è arrivato da Austin, in Texas, dove si corre per la terza tappa del motomondiale 2018.

Nella terra d'origine di Hayden, che in MotoGP ha corso in sella a Ducati e Honda, vincendo anche l'edizione 2006 del motomondiale, per ricordare Nicky hanno scelto un omaggio speciale: la dedica di una collinetta, sulla quale svetta il numero 69, quello che ha accompagnato il pilota nato a Owensboro negli anni trascorsi su due ruote.

Il gesto è stato filmato e diffuso sui canali social ufficiali della MotoGP. Quel mondo che Hayden aveva frequentato per 13 stagioni, dal 2003 al 2016, con buoni risultati: oltre al titolo 2006, aveva vinto tre gare e totalizzato 28 podi, prima di voltare pagina e tornare all'amore di inizio carriera, la Superbike, a bordo di una Honda CBR1000RR SP.

 Nicky Hayden in pista
Nicky Hayden con casco sulla pista Superbike

MotoGP, Austin omaggia Hayden: una collinetta con il numero 69 per il pilota statunitense

Nicky Hayden aveva trascorso le ultime ore della propria vita lottando tra l'ospedale di Rimini e l'ospedale Maurizio Bufalini di Cesena, in Emilia Romagna, terra nella quale spesso si allenava: fatale era stato il politrauma - che aveva coinvolto torso, gambe e testa - con conseguente gravissimo danno cerebrale provocato dall'impatto tra la sua bicicletta e una Peugeot 2016. Proprio il comune di Misano Adriatico (Rimini) ha avviato 15 giorni fa, attraverso l'ok della Giunta Comunale, l'iter per la realizzazione di un giardino commemorativo in memoria del pilota. L'obiettivo è concludere i lavori entro il 22 maggio 2018, nel primo anniversario della scomparsa. Il nome dell'area è stato svelato dal sindaco Stefano Giannini:

L’istallazione prenderà il nome di “Giardino Nicky Hayden”.

Tra Misano e Austin, un invisibile filo rosso lungo migliaia di chilometri. Dall'Italia agli Stati Uniti, nel ricordo di Nicky Hayden: chi vivrà il weekend di Austin non potrà fare a meno di guardare verso quel piccolo promontorio a bordo pista, con il numero 69 in bella mostra. Negli occhi e nella mente di tutti.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.