MotoGp, Austin: Iannone vola nella prima giornata di prove libere

Nel Gran Premio delle Americhe l'italiano in sella alla sua Suzuki brucia Marc Marquez nell'ultimo tentativo: ottimo inizio per le due Yamaha.

Andrea Iannone, miglior tempo nella prima giornata di prove libere ad Austin

31 condivisioni 0 commenti

di

Share

C'è una bandiera azzurra in cima alla classifica stilata al termine della prima giornata di prove libere sul circuito di Austin, dove domenica sera - ore 21 in Italia - si correrà il Gran Premio delle Americhe, il terzo nella stagione 2018 del motomondiale. Andrea Iannone ha infatti messo in cassa il primato di giro più veloce in sella alla sua Suzuki, precedendo di 56 millesimi Marc Marquez, dominatore per tradizione in Texas.

Per il 28enne di Vasto una bella soddisfazione in coda ad una giornata intensa, adatta per inaugurare il weekend di MotoGp. Resa ancor più speciale dalla capacità di precedere nella speciale classifica il pilota spagnolo, che dal 2013 in poi non è mai sceso dal gradino più alto del podio in quel di Austin. Un feeling confermato anche nelle prove del mattino, nelle quali Marquez aveva chiuso davanti a tutti.

Suzuki in prima posizione nel Day 1 di prove libere, ma segnali confortanti sono arrivati anche per le due Yamaha. Maverick Viñales e Valentino Rossi hanno infatti chiuso le proprie prove staccati rispettivamente di due e tre decimi rispetto a Iannone. Si è invece fermato in quinta posizione il cammino di Cal Crutchlow, in gara su una pista a lui non particolarmente favorevole. Decimo posto, ma condizionato dal recupero in corso dopo l'operazione al polso destro, per Dani Pedrosa in sella alla sua Honda.

MotoGp Austin, prove libere: Iannone e Marquez protagonisti assoluti

A caratterizzare la prima giornata di prove libere nel terzo appuntamento stagionale del mondiale di MotoGp è stata anche una caduta che ha coinvolto Marc Marquez: il 25enne spagnolo a 11 minuti e 20 secondi è stato protagonista di uno scivolone in curva, senza conseguenze. I ritmi imposti dal pilota Honda restano importanti, così come la sua scelta di testare in pista le tre scelte disponibili al posteriore. 

Chi ha invece deluso gli appassionati di MotoGp nel primo giorno di prove libere ad Austin è stata la Ducati: settima posizione per Jorge Lorenzo, staccato di 1''428 Andrea Dovizioso, ottavo, fuori dalla top ten Danilo Petrucci (undicesimo). Al di sotto delle attese anche Johann Zarco, 13esimo in sella alla sua Yamaha Tech. E lo spagnolo Alex Rins, che nei primi due appuntamenti stagionali in Qatar e Argentina aveva messo in secondo piano il compagno di scuderia Iannone? Sesto, a 1''681 dall'italiano. Sabato alle 16.50 (ora italiana) si torna in pista, con un occhio attento alla scelta delle gomme: è prevista infatti pioggia.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.