MotoGP, Austin: ancora tensione tra Rossi e Marquez

I due si sono beccati durante la Safety Commission.

Marquez e Rossi

2k condivisioni 1 commento

Share

No, il GP d'Argentina non è ancora alle spalle. Valentino Rossi e Marc Marquez continuano a beccarsi, è successo anche ad Austin nel bel mezzo della Safety Commission. La tensione è alta, altissima. Il pesarese non ha digerito di essere stato messo giù a Termas de Rio Hondo, lo spagnlo continua a difendersi e assicura che non cambierà il suo modo di guidare. 

In una riunione durata oltre un'ora che ha visto tutti i piloti MotoGP presenti, Marquez - si legge su Gazzetta.it - ha risposto così a Valentino che lo accusava di far cadere piloti in ogni Gran Premio: "Abbiamo imparato da te". Il Dottore non poteva restare in silenzio e ha replicato: "Ma cosa dici? Io ne ho buttati fuori quattro in venti anni di carriera, tu ne fai cadere cinque a gara!".

Da registrare anche la rabbia di Aleix Espargaro che non se l'è presa con Marquez - il pilota che l'ha fatto fuori - ma con Danilo Petrucci. I misteri della MotoGP. A mantenere la calma ci hanno pensato Carmelo Ezpeleta, il capo della Dorna, suo figlio Carlos e Loris Capirossi, membri della Direzione Gara: hanno assicurato che da oggi in poi i contatti saranno puniti con più severità e i piloti, via mail, potranno "consigliare" la sanzione più giusta per questo o quel pilota.  

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.