Calciomercato, Schelotto conferma: "Il Boca Juniors vuole Buffon"

Il tecnico dei Los Xeneizes commenta le voci sull'interessamento nei confronti del capitano juventino: "Il presidente Angelici lo ha già chiamato".

982 condivisioni 0 commenti

di

Share

Una suggestione di calciomercato, come ne circolano tante specialmente negli ultimi mesi della stagione. La notizia dell'interesse del Boca Juniors per Gianluigi Buffon lanciata dai media argentini nella scorsa settimana non sembrava altro che questo.

Eppure nelle ultime ore l'ipotesi di un tentativo per portare il portiere della Juventus fra le fila dei Los Xeneizes sta prendendo sempre più corpo. Non soltanto per i report dei giornalisti specializzati nel calciomercato ma per anche via delle parole dello stesso tecnico del Boca, Guillermo Schelotto.

L'allenatore è stato intervistato durante Closs Continental, programmo radiofonico in onda su Radio Continental. E fra le tante dichiarazioni che ha rilasciato, ha confermato le indiscrezioni che sono uscite nei giorni scorsi: il Boca Juniors farà un tentativo concreto per Buffon.

Gigi Buffon
Buffon è nel mirino del Boca Juniors

Calciomercato, Schelotto conferma: "Il Boca Juniors vuole Buffon"

La notizia uscì qualche giorno fa per merito dei giornalisti del quotidiano sportivo argentino Olé, che si concentrarono in particolare sul ruolo che Carlitos Tevez, ex compagno del portiere bianconero, avrebbe potuto avere nella trattativa.

Oggi però sono arrivate le parole di Schelotto che non solo ha confermato la volontà del Boca di puntare sull'estremo difensore italiano, ma ha anche svelato che ci sarebbero stati già dei contatti fra Buffon e il presidente del club argentino.

È vero, vogliamo Buffon. So che il presidente Angelici lo ha già contattato per chiedergli la disponibilità: abbiamo concordato di parlarne dopo la fine del campionato.

Parole importanti quelle di Schelotto, che confermano le voci sull'intenzione di Buffon di non ritirarsi a fine stagione. E a quanto pare, la sua ultima esperienza potrebbe portarlo fino in Argentina per giocare alla Bombonera.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.