Serie B, Empoli matematicamente promosso nel prossimo turno se...

Dopo una sola stagione di purgatorio i toscani guidati da Andreazzoli potrebbero festeggiare il ritorno in A già questo lunedì.

L'Empoli festeggia un gol

718 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il torneo 2017/2018 è stato, senza ombra di dubbio, un campionato di Serie B estremamente equilibrato e agguerrito: dopo 36 giornate sono ancora apertissime sia la corsa per non retrocedere che quella per agganciare un posto in vista dei play-off validi per la promozione.

Discorso diverso è quello relativo ai due posti che garantiscono l'accesso diretto alla Serie A: se per il secondo posto la lotta è serrata, con il Frosinone che vanta appena due punti di vantaggio su Palermo e Parma, appare ormai scontato che in testa alla classifica si piazzerà l'Empoli di Aurelio Andreazzoli, che anzi già questo lunedì potrebbe festeggiare l'immediato ritorno in massima serie dopo una sola stagione di purgatorio.

Perché questo accada sarà necessario però che si verifichino una serie di risultati già da domani, quando Palermo e Parma scenderanno in campo: se anche solo una di queste due squadre dovesse vincere - avversari, rispettivamente, Avellino e Carpi - ecco che la promozione matematica dalla Serie B dell'Empoli finirebbe per essere rimandata al prossimo turno di campionato. Se siciliani e ducali dovessero però fallire nel fare bottino pieno, però, ecco che per gli azzurri di Andreazzoli si materializzerebbe un vero e proprio "match-point", pur se non facile: vincere nel posticipo di lunedì a Frosinone, contro la più diretta inseguitrice, significherebbe festeggiare il ritorno in A con ben cinque giornate di anticipo.

Aurelio Andreazzoli, tecnico dell'Empoli
L'allenatore toscano Aurelio Andreazzoli, 64 anni: guida l'Empoli dallo scorso dicembre.

Serie B, l'Empoli già promosso se...

Ecco dunque che a quel punto l'Empoli si troverebbe a 76 punti, a +15 dal terzo posto - il primo valido per i play-off - che sarebbe occupato appunto da Palermo e Parma: queste ultime devono vincere per forza, perché in caso di pareggio raggiungerebbero quota 61 punti. Vero è che il Frosinone, eventualmente sconfitto dai toscani, resterebbe secondo a quota 62, un -14 ancora teoricamente recuperabile, ma per festeggiare la promozione Caputo e compagni devono guardarsi soltanto dal terzo posto.

La classifica in vetta dopo 36 giornate

  1. Empoli 73
  2. Frosinone 62
  3. Palermo 60
  4. Parma 60

(Vengono promosse direttamente le prime due)

Teoricamente 15 punti, a cinque giornate dal termine, sarebbero comunque recuperabili: ma anche nell'assai improbabile ipotesi che l'Empoli perdesse poi tutte le gare restanti, e che le inseguitrici al contrario le vincessero tutte, in caso di arrivo a pari punti resterebbero da calcolare i risultati degli scontri diretti, che anche in questo caso sorridono ai toscani.

  • 3^ giornata: Palermo-Empoli 3-3
  • 5^ giornata: Parma-Empoli 1-2
  • 24^ giornata: Empoli-Palermo 4-0
  • 26^ giornata: Empoli-Parma 4-0

La trasferta di Frosinone non sarà certo facile: gli uomini di Andreazzoli si troveranno di fronte a una squadra determinata, la seconda forza della Serie B e decisa più che mai a non vedere gli avversari festeggiare il ritorno in A sul proprio campo. Eppure questo Empoli ha la forza di compiere qualunque impresa, avendo trovato quella continuità e fiducia nei propri mezzi che gli ha permesso di staccare la concorrenza e correre verso la promozione in un torneo tanto equilibrato.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.