Liga, Real Sociedad-Atletico Madrid 3-0: Barça a un passo dal titolo

All'Anoeta decidono Willian José e la doppietta di Juanmi. Ora il Barcellona ha 12 punti sui Colchoneros: i blaugrana possono laurearsi campioni già entro 10 giorni.

481 condivisioni 0 commenti

di

Share

Un turno infrasettimanale di Liga all'insegna dell'avarizia per le big. Prima il doppio pareggio di Barcellona e Real Madrid, ora la sconfitta dell'Atletico Madrid: in casa della Real Sociedad finisce 3-0 per i padroni di casa, una rete in più rispetto al match della scorsa stagione. All'Anoeta apre le danze l'ex blanco Willian José, in gol dopo 27 minuti, poi la doppietta di Juanmi (all'80' e al 92') mette il punto fermo alla grande prestazione della formazione basca. Un risultato che accelera i programmi per i festeggiamenti del Barcellona: la matematica potrebbe premiare i blaugrana nel giro di dieci giorni.

Ora sono 12 i punti che separano il Barça (a quota 83) dall'Atletico (71): un bottino larghissimo, quando alla conclusione della Liga mancano ormai appena cinque incontri. La squadra di Valverde, oltretutto, è in vantaggio anche negli scontri diretti (una vittoria e un pareggio): ecco perché potrebbe blindare il titolo già il 29 aprile, in occasione della 35ª giornata. Una settimana prima, cioè, di ospitare il Real Madrid nell'attesissimo Clasico.

Se poi la formazione di Simeone dovesse cadere anche domenica 22, in casa contro il Betis, il Barcellona festeggerebbe addirittura il campionato senza neanche scendere in campo: 12 punti in 4 giornate sarebbero troppi da recuperare, nonostante i catalani recupereranno la sfida con il Villarreal solamente il 9 maggio. Sabato 21, infatti, è in programma - proprio al Wanda Metropolitano - la finale di Copa del Rey tra Barça e Siviglia: dopo la cocente eliminazione dalla Champions League per mano della Roma, Messi e compagni potrebbe godersi l'accoppiata coppa-campionato nel giro di pochissimi giorni.

Liga, l'Atletico Madrid cade e avvicina il Barcellona al titolo matematico

L'Atletico che scende in campo all'Anoeta è poco graffiante, passivo, offre guizzi sporadici e niente più. In pratica, tutto quello che non vorrebbe mai vedere Simeone. Con Diego Costa infortunato, il Cholo si affida a Gameiro come partner del grande ex di turno: in quella che è stata la sua casa per 13 anni (tra giovanili e prima squadra), Antoine Griezmann non trova il 110° centro in 203 partite con la maglia rojiblanca (superati i gettoni collezionati all'epoca della Real Sociedad). I Colchoneros allungano così a quattro turni le trasferte consecutive senza vittorie.

Quattro come le partite in panchina di Imanol Alguancil, l'ex tecnico della Real B che ha preso il posto di Eusebio Sacristan. Con lui il rendimento della formazione di Donostia-San Sebastian è da grande: 3 vittorie e 1 pareggio, ma soprattutto zero reti subite. I protagonisti del match sono loro: Willian José e Juanmi. Il brasiliano - con una parentesi al Real Madrid - sblocca prima della mezz'ora e festeggia il 14° gol in Liga. L'ala spagnola si regala addirittura la doppietta personale: splendido soprattutto lo scavetto con cui batte Oblak per il momentaneo 2-0.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.