WWE: è morto Bruno Sammartino, leggenda italiana del wrestling

Il gigante di Pizzoferrato si è spento all'età di 82 anni. Era considerato uno delle icone della storia della disciplina ed era membro della Hall of Fame.

WWE, è morto Bruno Sammartino Wwe.com

5k condivisioni 6 commenti

di

Share

Lutto nel mondo del wrestling, che oggi perde uno dei suoi giganti. Si è infatti spento all'età di 82 anni Bruno Sammartino, uno dei lottatori più famosi e rappresentativi della storia della disciplina.

A darne la notizia è il sito della WWE, federazione che nel 2013 lo ha introdotto nella sua Hall of Fame e in cui il gigante nato a Pizzoferrato nel 1935 ha lottato sin da quando la compagnia era ancora agli albori e operava sotto il nome di WWWF.

Il decesso di Bruno Sammartino dovrebbe essere arrivato questa mattina dopo un ricovero forzato nell'ospedale di Pittsburgh, città dove il wrestler di origini italiane si trasferì all'età di soli 15 anni dopo aver passato gran parte della sua giovane vita a nascondersi con la sua famiglia dai soldati durante la seconda Guerra Mondiale.

Bruno SammartinoBleacherReport
Bruno Sammartino è morto all'età di 82 anni

Lutto nel mondo della WWE: è morto Bruno Sammartino

Bruno Sammartino negli anni è stato un nome capace di diventare sinonimo stesso della parola "wrestling": la storia del suo arrivo da giovane negli Stati Uniti senza nessuna conoscenza della lingua per poi diventare una delle più grandi stelle della disciplina è stata tramandata come l'esempio del sogno americano.

Un ragazzo senza risorse capace di trovare il successo nella terra delle opportunità: Sammartino fu il primo vero "supereroe buono" della storia della WWE e detiene tutt'ora il record (che probabilmente non sarà mai battuto) del regno da campione del mondo più lungo di sempre, dal 1963 al 1971.

Un campione che ha sempre rivendicato con orgoglio le sue origini italiane e che nell'industria era conosciuto come "The Living Legend". Ora Bruno Sammartino non c'è più ma rimarrà per sempre scolpito nella storia del wrestling e nei ricordi dei fan della WWE.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.