MMA, Daniel Cormier: "Nurmagomedov distruggerà McGregor"

Daniel Cormier discute il possibile match fra Khabib Nurmagomedov, nuovo campione dei pesi leggeri, e Conor McGregor, che sembra voler affrontare il russo.

MMA, Daniel Cormier in gabbia

942 condivisioni 0 commenti

di

Share

Non è andato per il sottile, il campione dei pesi massimi-leggeri UFC Daniel Cormier, che a UFC 226 affronterà il campione dei pesi massimi Stipe Miocic. DC ha espresso la propria sicurezza circa il compagno di team Khabib Nurmagomedov. Secondo Cormier infatti Nurmagomedov concluderà la sua carriera con uno zero nella sezione sconfitte.

Cormier lo ha detto nel corso di un media tour mirato a promuovere The Ultimate Fighter 27, reality di casa UFC. Il russo, reduce da una vittoria su Al Iaquinta a seguito di una delle settimane più pazzesche nella storia della promotion, ha sfidato pubblicamente Conor McGregor, sottolineando che adesso sarà lui a dover pregare per un match contro l'aquila daghestana.

McGregor, resosi tristemente noto alla cronaca nella stessa settimana per il tanto discusso attacco al bus dei fighter, non ha ancora rilasciato pubbliche dichiarazioni. Solo un post su Instagram nel quale attesta che dalle lezioni ha sempre imparato e che l'incomprensibile e insano gesto sarà solo l'ennesima lezione da cui trarrà beneficio.

It is only a lesson if you learn from it. I learn every day.

A post shared by Conor McGregor Official (@thenotoriousmma) on

MMA, Cormier è sicuro che Khabib batterà McGregor

Khabib è a quota 26 vittorie e nessuna sconfitta e pare non esserci nessuno capace di contenerlo nella categoria delle 155 libbre.

È l'unico - ha detto Cormier - a non aver mai perso. Non perderà. Non sanno come contrastarlo. Sarà l'unico a concludere il proprio percorso senza sconfitte. E non sono sicuro che continuerà a lungo. Ma finché lui rimarrà lì, nessuno riuscirà a batterlo.

E secondo Cormier, la lista si arricchirebbe anche con l'ex doppio campione UFC Conor McGregor.

Combatteranno. Accadrà. Credo che finanziariamente sarà il match più conveniente per McGregor. Anzi, ha alimentato l'interesse della gente col gesto pazzesco che ha fatto. Verrà messo giù e distrutto.

Secondo Cormier, stando anche al match dell'irlandese contro Chad Mendes, Notorious non avrebbe le carte in regola per limitare il ground game di Khabib e, semplicemente, ne cadrebbe vittima.

Quando ho guardato il match fra Conor e Chad Mendes, ho pensato che Mendes fosse un ottimo wrestler, ma è piccolo. Lo ha messo sotto per due round. Ha battuto Conor per due round, finché Conor non ha battuto lui. E lo ha fatto con 10 giorni di preavviso. Non è la stessa cosa di Al Iaquinta. Avete visto cosa succede quando si rimane a terra con Khabib. Succede quello che è successo a Edson Barboza e Michael Johnson.

Cormier poi ha parlato di Joe Rogan, reo di aver criticato la prestazione del russo contro Iaquinta.

So che Joe Rogan ha fatto parecchie critiche, per lui quando Khabib è entrato nell'ottagono era imbattibile, al terzo, quarto round c'erano già quattro o cinque uomini in grado di batterlo. Questi ragazzi non hanno alcuna chance. Ha battuto Iaquinta facilmente. Quando vinci un incontro 50 a 43 e la gente e la gente ti giudica come se non avessi combattuto bene, sai già di essere su un piano completamente differente.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.