Luciano Spalletti dopo Inter-Cagliari: "Bene, ma ci manca la qualità"

Le parole dell'allenatore nerazzurro dopo la netta vittoria di San Siro contro il Cagliari

i giocatori dell'Inter festeggiano dopo un gol

208 condivisioni 0 commenti

Share

Dopo la rotonda vittoria per 4-0 contro il Cagliari, l'allenatore dell'Inter Luciano Spalletti si è presentato ai microfoni di Sky. La prima domanda è su Karamoh:

Deve far meglio di quello che ha fatto oggi, e sfruttare le occasioni che gli vengono date. Deve lasciare stare certi atteggiamenti, ma ha delle vampate che ci possono tornare utili

L'inter è entrata bene in campo, ha fatto la partita nella metà campo del Cagliari, poche corse in campo aperto e abbiamo gestito bene. Ma abbiamo avuto poca determinazione, perché nel primo tempo per quello che abbiamo creato dovevamo già metterla al sicuro.

Quindi, cosa manca all'Inter?

Manca la qualità qtecnica, caratteriale e di forza fisica: ci vogliono tutte e tre per ambire a risultati importanti. C'è poco spazio per lasciare per strada una di queste caratteristiche. Noi caratterialmente siamo un po' morbidi, perché quando si perde per un periodo la bussola, poi non ce la facciamo a reagire.

L'infortunio di Gaglardini potrebbe mettere in difficoltà il centrocampo dell'Inter:

Se ha davvero una lesione muscolare per noi è una grave perdita, perché con Brozovic si completano avendo caratteristiche diverse e  mi dispiacerebbe molto se l'infortunio fosse confermato

Mauro Icardi ha giocato in maniera diversa dal solito, spaziando e cercando di mettere in gioco i compagni:

Noi non dobbiamo pensare a Mauro solo per il gol, ma deve anche avere la libertà di abbassarsi per poi magari attaccare quando ha la profondità.

Ai microfoni di Sky anche Milan Skriniar, che ha commentato così il successo netto dell'Inter sul Cagliari:

Abbiamo parlato prima della partita e volevamo essere più cattivi fin dall'inizio, oggi abbiamo fatto una bella partita

Risultato netto e figlio di un bel gioco, ma c'è ancora qualcosa da migliorare: 

Dobbiamo vincere anche quelle partite in cui non giochiamo così bene come oggi

Ora l'Inter è di nuovo al terzo posto in classifica, e può mettere pressione alle altre in chiave Champions League:

Dobbiamo dare il massimo fino ala fine, è tutto nelle nostre mani

Milan Skriniar

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.