Liga, quando il Barcellona può vincere matematicamente il campionato

La prima data disponibile è il 22 aprile, ma per essere sicuri del successo servono almeno 8 punti da qui a fine campionato.

279 condivisioni 0 commenti

di

Share

Manca poco, il conto alla rovescia è già partito. Il Barcellona sta per laurearsi campione di Spagna. Ha la Liga in mano ormai da mesi, ma già nei prossimi giorni potrebbe conquistare matematicamente il titolo. Gli 11 punti di vantaggio sull'Atletico Madrid a sei giornate dalla fine sono di fatto incolmabili.

Imbattuto in campionato (25 vittorie e 7 pareggi), curiosamente il Barcellona non ha la miglior difesa della Liga: i catalani hanno infatti incassato 17 gol, l'Atletico Madrid appena 15 (migliori d'Europa). La differenza però la fa l'attacco: 81 gol li hanno segnati Messi e compagni, solo 54 la squadra di Simeone.

Già nella prossima partita in casa il Barcellona potrebbe vincere la Liga: sarebbe significativo perché il 6 maggio al Camp Nou (diretta su Fox Sports, canale 204 di Sky) sarà ospitato il Real Madrid. Per i catalani si tratterà del 25esimo titolo, il settimo negli ultimi 10 anni. Si tratta del decennio più florido della storia blaugrana.

Messi esulta dopo il gol su punizione all'Atletico Madrid
Messi esulta dopo il gol su punizione all'Atletico Madrid

Liga, quando il Barcellona può vincere matematicamente il campionato

Calendario alla mano, quando il Barcellona può laurearsi matematicamente campione? Come detto i blaugrana hanno 11 punti di vantaggio con altri 18 da assegnare. Tecnicamente per il titolo sono in corsa anche Real Madrid (a -15) e Valencia (a -17). Il calendario per Messi e compagni è piuttosto favorevole: stasera sfideranno il Celta Vigo in trasferta (diretta alle 21 su Fox Sports, canale 204 di Sky), poi la sfida in casa del Deportivo La Coruna (prima la semifinale di Coppa del Re contro il Siviglia), due partite di fila al Camp Nou contro Real Madrid e Villarreal (nel recupero della 34esima giornata) prima di finire con le sfide a Levante (fuori) e Real Sociedad (al Camp Nou). L'Atletico Madrid giocherà invece in casa della Real Sociedad, poi ospiterà il Betis prima di andare sul campo dell'Alaves e sfidare al Wanda Metropolitano l'Espanyol. Nelle ultime due giornate giocherà contro Getafe (fuori casa) ed Eibar (in casa).

Messi abbracciato da Suarez
Messi abbracciato da Suarez

Calendario Barcellona e Atletico Madrid

  • 33esima giornata – 17 aprile: Celta Vigo-Barcellona; Real Sociedad-Atletico Madrid.
  • 34esima giornata – 22 aprile: Atletico Madrid-Betis (Barcellona impegnato in Coppa di Spagna contro il Siviglia).
  • 35esima giornata – 29 aprile: Alaves-Atletico Madrid; Deportivo La Coruna-Barcellona.
  • 36esima giornata – 6 maggio: Atletico Madrid-Espanyol; Barcellona-Real Madrid.
  • 34esima giornata (recupero) – 9 maggio: Barcellona-Villarreal.
  • 37esima giornata – 13 maggio: Getafe-Atletico Madrid; Levante-Barcellona.
  • 38esima giornata – 20 maggio: Atletico Madrid-Eibar; Barcellona-Real Sociedad.
Lionel Messi, capocannoniere del campionato con 29 reti
Lionel Messi, capocannoniere del campionato con 29 reti

Le date possibili

Analizzato il calendario, capiamo quando effettivamente il Barcellona può festeggiare il titolo di campione di Spagna: di seguito le possibili date del trionfo.

  • 22 aprile: se il Barcellona dovesse battere il Celta Vigo e l'Atletico Madrid dovesse perdere con la Real Sociedad, i catalani potrebbero festeggiare il titolo di campioni di Spagna già il 22 aprile, pur non giocando, nel caso in cui l'Atletico Madrid dovesse pareggiare o perdere con il Betis nella 34esima di campionato. Servirebbe però anche un mancato successo del Real Madrid contro il Bilbao domani. 
  • 28 aprile: se l'Atletico Madrid dovesse conquistare un solo punto nelle prossime due di campionato, il Barcellona dovesse battere il Celta Vigo e il Real dovesse vincere col Bilbao ma non conquistare i 3 punti con il Leganes nell'anticipo della 35esima giornata in casa, i catalani sarebbero campioni il 28 aprile.
  • 29 aprile: indipendentemente dai risultati del Real Madrid, il Barcellona può vincere il titolo il 29 aprile nel caso in cui riuscisse a vincere sia con il Celta Vigo stasera che contro il Deportivo alla 35esima; a patto che l'Atletico si ritrovi a 9 o più punti dalla vetta al termine della giornata: questo accadrebbe se i Colchoneros dovessero pareggiare alla 33esima con la Real Sociedad, vincere col Betis alla 34esima (o viceversa). In quel caso non basterebbe nemmeno una vittoria con l'Alaves.
  • 29 aprile: se il Barcellona dovesse vincere contro Celta Vigo e Deportivo e l'Atletico fare altrettanto contro Real Sociedad e Betis, i blaugrana sarebbero campioni nel caso di pareggio dei ragazzi di Simeone contro l'Alaves.
  • 29 aprile: il titolo arriverebbe il 29 aprile anche se il Barcellona dovesse perdere con Celta Vigo e Deportivo, con almeno un pareggio del Valencia (gioca con Getafe, Celta Vigo ed Eibar), una sconfitta del Real Madrid (contro Bilbao e Leganes) e al massimo due pareggi dell'Atletico contro Sociedad, Betis e Alaves.
  • 29 aprile: il Barcellona sarebbe campione conquistando due punti con Celta Vigo e Deportivo nel caso in cui il Real pareggiasse o col Bilbao o col Leganes e l'Atletico raccogliesse al massimo 4 punti con Sociedad, Betis e Alaves.
  • 29 aprile: sarebbe titolo anche con un solo punto conquistato dal Barcellona con Celta Vigo e Deportivo a patto che il Real Madrid perda una gara e l'Atletico facesse al massimo due punti con Sociedad, Betis e Alaves.
  • 6 maggio: il Barcellona potrebbe conquistare il titolo in casa contro il Real Madrid: ci riuscirebbe se al termine della giornata dovesse avere almeno 6 punti di vantaggio sull'Atletico Madrid e 7 sul Real. La matematica certezza potrebbe quindi arrivare anche in caso di sconfitta nel confronto diretto (a patto che il Barcellona conquisti almeno 4 punti nei due turni precedenti) e l'Atletico conquisti al massimo 7 punti con Sociedad, Betis e Alaves e perdesse con l'Espanyol.
  • 6 maggio: sarebbe matematicamente titolo anche in caso di pareggio con il Real Madrid dopo le sconfitte con Celta Vigo e Deportivo a patto che l'Atletico Madrid non faccia più di 6 punti con Sociedad, Betis, Alaves ed Espanyol.
  • 6 maggio: in caso di vittoria del Barcellona con il Real Madrid sarebbe titolo, indipendentemente dai risultati dei catalani con Celta Vigo e Barcellona, a patto che l'Atletico Madrid non faccia più di 8 punti nei suoi 4 impegni. Allo stesso tempo Messi e compagni sarebbero campioni nel caso in cui l'Atletico non dovesse vincere una delle partite con Sociedad, Betis, Alaves ed Espanyol.
  • 9 maggio: il Barcellona sarebbe campione battendo il Villarreal nel caso in cui al termine della partita dovesse avere almeno 6 punti di vantaggio sull'Atletico Madrid e 7 sul Real (nel caso in cui perdesse lo scontro diretto in casa).
  • 13 maggio: se il Barcellona al termine della partita col Levante dovesse aver conquistato almeno 8 punti comprese le partite Celta Vigo, Deportivo, Real Madrid e Villarreal, o 7 (a patto di averne conquistato almeno uno con i Galacticos), sarebbe campione indipendentemente dai risultati delle altre.
  • 13 maggio: il titolo sarebbe matematico anche nel caso in cui i catalani dovessero conquistare 6 punti ma Real e Atletico non dovessero andare oltre i 13.
  • 20 maggio: se il Barcellona a fine campionato ha più punti (o gli stessi) dell'Atletico Madrid e almeno un punto in più del Real (perdendo lo scontro diretto).

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.